LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano, piazza Duomo. Le palme sono un belletto, alla piazza servono panchine
Anna Scaravella - Giangiacomo Schiavi
Corriere della Sera - Milano 25/2/2017

Caro Schiavi,

nelle discussioni intorno alle palme di piazza Duomo si parla molto delle palme e molto poco delle palme rispetto alla piazza o in rapporto al Duomo. Ma limitarsi al tema palme s-palme no come indicare la luna e guardare il dito. Una piazza fatta di proporzioni che sono date dai volumi. Va vista nel suo insieme. Quella disposizione arborea non entra in rapporto coi volumi, gli spazi, il Duomo e la statua, pregiudicandone le proporzioni. un belletto. Ma non tutta colpa delle palme. Quelle di cui si parla non sono nemmeno africane, arrivano dalla Cina. In Europa ci stanno ormai bene. successo anche a Milano, in piazza Duomo: ma eravamo in pieno Liberty, un secolo fa. Epoca in cui esplodeva il collezionismo botanico ed in quellatmosfera estetico-naturalistica che si importava e si esponeva esotismo a piene mani.

Le citazioni proposte senza farci capire che il tempo passato, rischiano di diventare riproduzioni fotografiche. Nelle citazioni in letteratura si mettono le virgolette, che come mettere uno spazio tra ieri e oggi. E dunque perch proporre letteralmente quello che cera un secolo fa, cio le palme, e non quello che potrebbe starci meglio? Per capire cosa, proviamo a pensare in modo semplice, con due domande. La prima: cosa serve alla piazza? Serve camminarci bene sopra. E dunque un bel lastricato proprio l, in quel luogo, ma proporzionato e che connette gli spazi con la storia (che molto lastricata) della piazza italiana classica. La seconda: cosa serve alle persone in una piazza? Ombra, nel caso. E quindi perch non mettere veri alberi? E sempre l, nel luogo occupato dalle palme. Infine, serve anche guardarla, la piazza. Godersela, non solo seduti in modo precario sui gradini del Duomo, come accade oggi. Per pensare e guardare occorrono le vecchie buone panchine, ecco cosa serve.
Anna Scaravella

Cara Scaravella,

dovrei dire: non aggiungo altro alle parole di unautorevole paesaggista. A parte qualche riserva personale sul gusto estetico della Soprintendenza; a parte che incendiare le palme e ogni altra pianta da imbecilli, come vandalizzare i muri; a parte che uno sponsor non ha libert di fare quel che gli pare (e se avesse voluto seminare mazze di tamburo?); a parte che il Comune poteva essere pi avveduto: perch Starbucks s e Renzo Piano no? Tanto per dire, io le palme le avrei messe in piazza Lima...
Giangiacomo Schiavi



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news