LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PONTE NELLE ALPI. Progetto in dirittura per il restauro del ponte sul Piave
18 febbraio 2017 CORRIERE DELLE ALPI

L'appartamento in via Cal di mezzo in comodato d'uso per cinque anni alle associazioni "Accanto all'anziano e..." e Andi. La proposta di delibera di giunta di qualche giorno fa arriva a poca distanza dall'inaugurazione della nuova sede dei due sodalizi, che da un paio di mesi trovano spazio, appunto, nell'immobile comunale a Paiane, sopra Ponte Servizi. L'appartamento, gi sede di un ambulatorio medico e utilizzato come un deposito, non era in buono stato ma, con tanta buona volont, una mano di colore e un'approfondita pulizia, i volontari l'hanno rimesso a nuovo. La concessione in comodato dei locali di Paiane prevede anche un beneficio economico annuo di 800 euro per ciascuna delle due associazioni, che dovranno farsi carico di allacciamento e canone telefonico e spese per le pulizie. (m.r.)PONTE NELLE ALPI Il progetto del restauro del ponte sul Piave quasi ultimato e i lavori potrebbero iniziare nel 2018. L'annuncio lo ha fatto il sindaco Paolo Vendramini nel corso dell'assemblea della sezione del Partito democratico che si tenuta gioved sera nella sede del Pd a Polpet. Il progetto redatto dai tecnici dell'Anas prevede, tra l'altro, la realizzazione di due marciapiedi larghi un metro e mezzo posizionati a sbalzo ai lati del manufatto. I marciapiedi, ha affermato Vendramini - saranno realizzati solo sulle spallette del ponte e non sar possibile proseguire poich non c' spazio sul tratto della salitina sotto lo sperone della chiesetta di Santa Caterina. I tempi di progettazione, ha ricordato il primo cittadino di Ponte, si sono dilatati anche perch la Soprintendenza del Veneto si confrontata con i progettisti ponendo alcune prescrizioni. Il ponte ha infatti ben pi dei 50 anni previsti per far scattare la tutela: risale al 1921. Il progetto del manufatto fu realizzato dall'ingegner Eugenio Mozzi (lo stesso Mozzi realizz i ponti della Vittoria a Belluno e a Venezia, i ponti della Libert, degli Scalzi e quello di legno dell'Accademia). Il ponte sorge su due spallette di roccia vera ed entrambe le strade d'imbocco sono a 90 gradi. Il ponte sub, nel novembre del 2001, dei severi collaudi che dimostrarono che il vecchio manufatto godeva, nonostante l'et, di una buona salute. Solo che i progettisti all'epoca non potevano immaginare che i ponte sarebbero state cos fortemente sollecitate dal traffico veicolare. Le operazioni di collaudo furono effettuate dall'ingegner Mario Fabris, figlioccio del progettista del vecchio manufatto. E la struttura, con poco meno di un secolo di vita, entrata a far parte del panorama di Ponte. Nel tempo vi furono svariati interventi sul ponte: nel 1993 e nel novembre del2000 sub un severo collaudo. Un'ordinanza del 2003 del sindaco Fregona viet quindi il transito sul ponte dei veicoli pesanti. Da allora non si ha memoria di ulteriori interventi e il vetusto ponte si presenta con tutte le sue "rughe", mentre i guardrail posizionati davanti ai muretti del ponte, piuttosto malandati, sono arrugginiti e sono stati rabberciati alla meglio. Nell'ottobre del 2014 la minoranza capeggiata da Diana Broi present un'interrogazione sullo stato di efficienza della barriera - parapetto di sicurezza stradale, sulle condizioni del manto stradale dello stesso ponte e sulla predisposizione di un marciapiede pedonale in localit Santa Caterina. comunque un problema secolare quello della manutenzione dei ponti sul Piave costruiti nel tempo a Ponte nelle Alpi. Tanto che ancora il 21 dicembre del 1624 il Consiglio di Belluno - riporta l'opuscolo del professor Pellegrini alla biblioteca comunale di Belluno - prese una deliberazione molto saggia: far visitare il ponte, ogni quattro mesi, dai consoli della citt, obbligandoli a riferire in Consiglio e in seguito a queste visite si ripararono con diligenza e con celerit. Paolo Baracetti




news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news