LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - STADIO - "In quell'ippodromo progettato da mio padre la Roma pu allenarsi"
PAOLO BOCCACCI
19 febbraio 2017 LA REPUBBLICA

ARCHITETTA, la soprintendente Eichberg ha avviato la procedura per porre sotto tutela l'Ippodromo di Tor di Valle, una delle opere pi famose di suo padre Julio, costruita nel 1959 per le Olimpiadi del 1960.

Sono molto soddisfatta risponde Clara Lafuente, che nei cassetti conserva ancora i vecchi scatti di cantiere del pap giovanotto in bilico su pilastri e pensiline. Questo edificio era diventato un fantasma che non veniva pi nemmeno nominato. Invece ora finalmente si ricomincia a parlare di architettura.

Secondo lei ci sono le possibilit di conservarlo inglobandolo nel progetto dello stadio?

Avevamo anche proposto che le tribune dell'Ippodromo fossero utilizzate per i campi di allenamento che sono previsti nell'area.

E quale stata la risposta?

Non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Purtroppo in questi anni il progetto dello stadio non mai stato riconsiderato, pur se sono state individuate tante criticit, e d centralit ai famosi grattacieli, mettendo in posizione marginale l'impianto sportivo.

Si aspettava questa decisione in zona Cesarini della soprintendenza?

Non me l'aspettavo, ma era auspicabile, anche perch il sovrintendente comunale Claudio Parisi Precicce il 18 gennaio aveva dato parere favorevole al progetto dello stadio, con la prescrizione della valorizzazione delle tribune dell'ippodromo, attraverso il loro riposizionamento in un luogo adiacente.

Dunque l'intenzione era di smontarle e rimontarle?

S, soluzione totalmente insensata, essendo delle grandissime strutture in cemento armato.

Qual la caratteristica che rende unica l'opera di suo padre, che anche il progettista dell'Air terminal dell'Ostiense, ora sede di Eataly, e del palazzo della Esso sulla Roma- Fiumicino?

Le tribune sono il pi grande "paraboloide iperbolico" della storia dell'architettura. una forma geometrica di una considerevole arditezza e sperimentalit che consente degli immensi aggetti, quelli delle tribune, che si poggiano solo su un pilastro.

Lei ha avuto contatti diretti con il club giallorosso?

No, ho cercato di contattare il costruttore Parnasi, ma non ho avuto riscontro.

Suo padre l'ha mai portata a

visitare l'Ippodromo?

S, ricordo una struttura smisurata. Io ero bambina. E mi meravigliavo davanti a quelle altissime vetrate sul retro che ruotavano verticalmente. Ma nel tempo sono stati aggiunti dei corpi ed in uno stato di forte degrado anche per queste alterazioni.

Dunque avrebbe bisogno di

un restauro conservativo?

Senz'altro s. Con il ripristino dell'aspetto originario.

Come andr a finire?

Speriamo bene, nel senso che si faccia un intervento di qualit che comprenda la rimessa in funzione delle tribune, magari per un campo di allenamento.

Dunque favorevole allo stadio?

Non sono contraria a priori, penso che vada fatto con un buon progetto.

Ma il vincolo interesserebbe anche le aree intorno.

Non sarebbero inedificabili, le costruzioni avrebbero solo delle limitazioni in altezza.



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news