LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Verona. Arena coperta, Tosi allex soprintendente. Una burocrate con visione retrograda
Lillo Aldegheri
Corriere del Veneto - Verona 8/2/2017

Il sindaco replica alle accuse dellarcheologa Manasse: Lei reazionaria, io pragmatico

VERONA. Scontro sempre pi duro sulla possibile copertura dellArena, dopo la conclusione del concorso didee proposto da Palazzo Barbieri e finanziato dallimprenditore Sandro Veronesi. Dalle colonne del nostro giornale, ieri, lex responsabile del nucleo operativo della Sovrintendenza ai Beni Archeologici, Giuliana Cavalieri Manasse, ha tuonato che tutti i monumenti antichi sono soggetti a pioggia, gelo, sole e vento, ma nessuno ha mai pensato di coprirli, aggiungendo che lArena ha circa 2020 anni e ha retto a incendi, terremoti, alluvioni e spoliazioni, non certo per i restauri fatti nellultima ventina danni, ed ridicolo, oltre che unoffesa allintelligenza dei veronesi dire che la copertura servirebbe a tutelare il monumento e non, come in realt, a fare cassa raddoppiando le serate liriche in Arena.

Altrettanto dura limmediata replica del sindaco Flavio Tosi. C chi ha la mentalit del burocrate ribatte infatti il primo cittadino - e c chi invece si assume la responsabilit di prendere delle decisioni importanti nellinteresse collettivo.

Tosi ricorda poi che per fortuna la posizione del ministero dei Beni Culturali e della Soprintendenza attuale rispettosa del monumento, imperniata sulla tutela dellAnfiteatro e che in pratica dice: verifichiamo il progetto, valutiamo quanto esso assicuri una reale tutela dellAnfiteatro e poi decideremo. Al contrario, - prosegue Tosi - la dottoressa Manasse dimostra di avere una visione di tipo retrogrado, direi reazionario, anche se molto spostata sulle indicazioni politiche dellestrema sinistra. Ma per fortuna il mondo va avanti.

Entrando nel merito di alcune delle affermazioni della dottoressa Manasse, Tosi afferma poi che vero che lArena li da duemila anni: anche Pompei l da duemila anni, ma ci non toglie che rischi di cadere a pezzi adesso. E i maggiori danni allArena, la pioggia ha cominciato a farli da quando i gradoni sono stati tolti e risistemati, tra il Cinquecento e il Seicento, e poi nellOttocento, come ha ricordato correttamente lingegner Sergio Menon nellintervista al vostro giornale. Proprio lui sottolinea il sindaco - ha spiegato molto bene una cosa che magari lex soprintendente Manasse non sa o fa finta di non sapere, e cio che i gradoni sono stati spostati e ricollocati ma dopo quellintervento le opere di canalizzazione e le pendenze studiate dagli antichi romani non cerano pi. Ed da allora, in particolare, che le piogge danneggiano ancora di pi il monumento.

In conclusione, spiega Tosi, anche su questa vicenda, mi pare si stiano confrontando alcune posizioni razionali e altre che sembrano invece decisamente preconcette e irrazionali: quella della dottoressa Manasse appunto irrazionale, mentre la nostra decisamente pragmatica, pratica e concreta, e mira a trovare per un problema secolare una soluzione che sarebbe tra laltro a costo zero per la comunit, grazie a Sandro Veronesi, patrn di Calzedonia, che come ci ha ripetuto nei giorni scorsi pronto a farsi carico delle spese, e che ben pi di altri sembra avere davvero a cuore Verona e lArena che ne il simbolo.



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news