LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Putignano. Il Museo delle maschere perdute. Ecco la novit di questanno
Gianni Spinelli
Corriere del Mezzogiorno - Bari 8/2/2017

Il Carnevale pi antico dEuropa si arricchisce di unesposizione diffusa

Un Museo per il Carnevale? Siamo diventati matti... Non c pi religione... I primi commenti potrebbero essere negativi, critici, dubbiosi. Invece, no: a Putignano, il Carnevale giustamente una cosa serissima. E il Museo diffuso del Carnevale di Putignano, Le Maschere Perdute, da sabato sar realt, alla faccia di chi non capisce la storia. Perch di storia vera si tratta, iniziata addirittura, secondo alcuni studiosi, negli ultimi secoli prima di Cristo, quando lantica Putignano, da colonia della Magna Grecia, metteva in scena riti pagani in onore del dio Dionisio.

Al di l di questa interpretazione, gli storici danno per certa la data di nascita risalente al 26 dicembre 1394, giorno in cui i Cavalieri di Malta decisero di sottrarre alle scorrerie dei Saraceni le reliquie di Santo Stefano Protomartire, trasportandole con un corteo sacro dallAbbazia di Monopoli alla Chiesa di Santa Maria la Greca, appunto a Putignano. I contadini lasciarono i campi, dove erano impegnati nellinnesto delle viti con la tecnica della propaggine, e si unirono al corteo, ballando, cantando e declamando versi satirici improvvisati in dialetto, in un curioso mix sacro e profano che sarebbe piaciuto di certo a Pier Paolo Pasolini. Anno di grazia 1394. Nacque cos la Festa delle Propaggini, che nel dicembre scorso ha compiuto 622 anni, timbrando due record: quello di Putignano il Carnevale pi lungo dItalia e quello pi antico dEuropa (e Viareggio si nasconda per la vergogna!). Ogni dicembre, stesso giorno, si parte. Una tradizione immortale.

Ed un susseguirsi di gioved... terribili di satira sociale, con un ordine rigoroso: in primis i Monsignori, quindi i Preti, le Monache, i Vedovi, i Pazzi (i giovani non ancora sposati), le Donne sposate e, alla fine, i Cornuti (gli uomini sposati), in un rito organizzato dallAccademia della Corna. Nientemeno. Per chi frequenta il Carnevale di Putignano, liter (termina con i 365 rintocchi della Campana dei Maccheroni) noto, ma la fantasia dei protagonisti variegata e comprende anche numeri degni della miglior Commedia dellArte. Come dire che lo spettacolo degno di rivisitazione continua, anche per fare un carico di ottimismo, specie in tempi di vacche magre.

Perch un Museo? Semplice: dagli inizi del Novecento, nella baraonda, si sono inseriti gli artisti della cartapesta che, con i carri allegorici, hanno preso per i fondelli i protagonisti della vita nazionale e locale. Vignette gigantesche da far tremare il potere per una sfilata diventata mitica. Pezzi da non lasciare impolverati nei magazzini e da non buttare. Quante maschere perdute, quanti carri perduti, che ora trovano dimora come documenti, come vere opere da far conoscere a un popolo che non deve dimenticare: il vecchio, i coriandoli, i filmati, le leccornie tipiche, i capolavori dellallegoria, le radici, la storia, il mondo della cartapesta... Un museo diffuso con otto tappe, un modo per rendere palpabile in maniera permanente una ricchezza popolar-culturale.

La satira quasi sempre dice molto di pi di una statua fredda e celebrativa. E poi da cosa nasce cosa: Putignano ha trovato un altro modo per crescere ancora.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news