LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Le Mura aureliane franano " stata colpa del terremoto"
PAOLO BOCCACCI
28 gennaio 2017 LA REPUBBLICA

LE MURA Aureliane? Un gigante con i piedi d'argilla.

successo ieri alle 14,30 in punto, nel tratto di viale del Policlinico, davanti al Ministero dei Trasporti, a due passi da Porta Pia. Proprio alla base all'improvviso alcuni metri quadrati delle antiche difese di Roma sono venuti gi di un soffio, sbriciolandosi sul prato davanti. Era un punto dove si stavano facendo lavori di consolidamento e intorno per fortuna gi c'era una rete di protezione. Cos si sono evitati incidenti e qualche ferito di passaggio.

Il cedimento ha riguardato solo una porzione delle Mura, ma ormai il problema della conservazione dei bastioni della Citt Eterna, dopo i numerosi episodi di crolli degli ultimi tempi, non pi rinviabile.

La Sovrintendenza del Campidoglio parla delle recenti scosse di terremoto e valuta che la causa sia stata questa, anche se a distanza di giorni dagli ultimi movimenti del sisma. Scarno il suo comunicato. "Oggi" si legge "i nostri tecnici sono tempestivamente intervenuti a seguito di un distacco di circa 10 metri quadrati del paramento settecentesco delle Mura Aureliane avvenuto in una porzione gi interessata da una messa in sicurezza per la presenza di lesioni e, dopo le verifiche effettuate sul luogo, si potuto constatare che le cause del distacco sono presumibilmente riconducibili alle recenti scosse di terremoto". "L'area di sicurezza" continua il rapporto " stata ulteriormente ampliata e si sta procedendo a ulteriori verifiche nel tratto di mura interessato dal distacco. Sul posto gi intervenuta l'impresa per alzare una grata a ulteriore protezione della zona".

E ormai questo un bollettino che si ripete nel tempo. Via della Ferratella, San Saba, l'elenco lungo. Ma l'ultimo grande crollo che riguarda i 18 chilometri delle Mura avvenne il 15 aprile del 2001 per le infiltrazioni d'acqua seguite ad un violento acquazzone. Quella volta a cadere fu un tratto lungo oltre 20 metri e alto sei, nei pressi di via Cristoforo Colombo. Un disastro annunciato. Poi arrivarono i restauri con cui fu portato a termine il consolidamento di 200 metri di cinta tra via Cristoforo Colombo e l'Appia Antica, ma anche il completamento del recupero del Bastione Ardeatino, di circa 140 metri, e il restauro di Porta Asinara, altri 60 metri.

E nel 2007? Per la pioggia, l'incuria e il maltempo, vicino a Porta San Lorenzo, il muro romano si sbriciol, si apr un varco di una quindicina di metri per un'altezza di quattro e venne gi la cortina esterna, non lontano dagli archi di piazza Sisto V. In parte vennero rimossi terra e mattoni del XVI secolo e a cadere fu la cosiddetta "fodera papalina", mentre il muro all'interno rest in piedi.

E poi di nuovo nel 2013, quando ancora erano in terra i resti del crollo precedente coperti dalle erbacce. "Procederemo con urgenza" disse l'allora sovrintendente comunale Umberto Broccoli.

Mentre nel 2010 un distacco per fortuna di piccole proporzioni, era avvenuto all'altezza dell'Arco di via Nola e i frammenti avevano colpito un'auto di passaggio. Non solo. Le Mura Aureliane sono sotto assedio anche per la presenza di insediamenti abusivi, soprattutto da piazzale Sisto V fino a via Marsala.

Insomma, il gigante un malato grave. E nel tempo stato via via abbandonato un progetto importante lanciato ai tempi della giunta Rutelli, quello di un vero e proprio "Parco delle Mura" per il quale si sarebbe dovuta ritagliare intorno a tutta la cinta un'area verde di rispetto, dopo un completo restauro. Ma il piano rimasto quasi tutto sulla carta.



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news