LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CAMPANIA - Camusso "Ma a Caserta non si fa rete nella cultura"
RAFFAELE SARDO
25 gennaio 2017 |LA REPUBBLICA





FINO a qualche anno fa, il governo sosteneva che con la cultura non si mangia, non solo miopia economica, ma culturale. Ha esordito cos il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, concludendo il convegno "Reggia e dintorni. Occasione di sviluppo" tenutosi ieri mattina alla Reggia di Caserta e promosso dalla Cgil Funzione Pubblica. A Caserta ha aggiunto Camusso - non si fa rete attorno ai beni culturali. In questo territorio non c' un'efficiente risposta alberghiera, n trasporti all'altezza, soprattutto quelli ferroviari. Ma questo riguarda tutto il Mezzogiorno, per il cui rilancio servirebbe un piano di investimenti pubblici che preveda quali infrastrutture realizzare. Ci vuole soprattutto un'idea di futuro. Solo cos si potr ridurre il divario con il Nord. L'iniziativa, coordinata dal giornalista Piero Rossano, stata introdotta dal segretario della Funzione Pubblica di Caserta, Felice Zinno, che ha illustrato le proposte della Cgil. Un incontro ricco di proposte, ma anche di spunti polemici, come quello del sindaco di Caserta, Carlo Marino: La Reggia ospite della citt e non viceversa - ha detto - la vera sfida se la Grande Reggia pu diventare un'occasione di sviluppo della citt, sfida su cui si deve misurare tutta la classe dirigente.

Mauro Felicori, il direttore della Reggia, ha chiesto maggiore sinergia con le altre istituzioni territoriali. Non concepibile ha sostenuto - che in oltre un anno che dirigo la Reggia non ho mai ricevuto dati sulla situazione del turismo in provincia di Caserta. A Caserta non ci sono treni Freccia argento e Intercity che la colleghino con Napoli e Roma, ci vuol dire che Caserta non considerata una citt, ma un paese. Poi Felicori ha affrontato questioni sindacali: Dopo aver dato autonomia a molti siti culturali, non possibile che la contrattazione tra sindacati e amministrazione nel settore dei beni culturali sia ancora effettuata a livello nazionale.

Il sottosegretario ai beni culturali, Antimo Cesaro, ha sottolineato come i beni culturali rappresentino un valore aggiunto solo se diventano un terreno di reale collaborazione tra pubblico e privato, tra amministrazione, scuola, sana imprenditoria e forza lavoro. La riforma Franceschini ha selezionato per i musei il fior fiore della dirigenza nazionale e internazionale, ma ha detto - non possiamo pi avere una mentalit ottocentesca applicata alla politica di gestione e valorizzazione dei beni culturali.




news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news