LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Addio allavvocato Gerardo Marotta fondatore dellIstituto studi filosofici
di Natascia Festa
25 gennaio 2017 |LA REPUBBLICA


Ricoverato alla clinica Hermitage di Napoli, avrebbe compiuto 90 anni ad aprile

morto Gerardo Marotta. Il filosofo di Monte Echia ha esalato il suo ultimo respiro alla clinica Hermitage di Napoli, stroncato da edema polmonare. Lavvocato, a Napoli lo chiamavano tutti cos, avrebbe compiuto 90 anni il 27 aprile di questanno.
Nel 1975, come raccontava spesso, incoraggiato dallallora presidente dellAccademia Nazionale dei Lincei Enrico Cerulli e dalla figlia di Benedetto Croce Elena, fond a Palazzo Serra di Cassano lIstituto Italiano per gli Studi Filosofici diventato un crocevia della cultura filosofica europea. Gli ultimi anni della sua vita sono stati funestati dalla preoccupazione per la biblioteca dellistituto che con i sui trecentomila volumi non aveva e non ha ancora trovato una sede.
Domani la camera ardente presso la clinica Hermitage Capodimonte.

La filosofia sotto un cappello di feltro

Cappello di feltro a falda larga, uno scialle un po eduardiano sulle spalle, Gerardo Marotta stato il riferimento di intere generazioni di studiosi ed intellettuali europei. Lo si vedeva apparire sullo scalone di piperno del settecentesco palazzo nobiliare che aveva trasformato in un baluardo della cultura europea, lavvocato aveva ricevuto la Legione donore e innumerevoli riconoscimenti.

Con Gadamer per una cultura, garanzia di pace

Tra i membri dellIstituto che ha formato generazioni di studiosi cera anche Hans-Georg Gadamer che disse: Mi chiedevo se un giorno sarebbe nata unistituzione che fosse in grado di risvegliare a nuova vita la nostra tradizione culturale ormai irrigidita dalle regole di una societ burocraticamente organizzata e finalizzata allideale del profitto economico. Era mai possibile una tale istituzione? Oggi, come membro dellIstituto Italiano per gli Studi Filosofici posso affermare che ci possibile. Spero, pertanto, che questa nuova istituzione non resti lunica, ma sia modello per tutta lEuropa e per tutti quei paesi del mondo che si prefiggano lo scopo di realizzare una cultura libera da rigidi schemi precostituiti, allinsegna di una solidariet che sia garanzia di pace.

Derrida ricordava la sua dolce ostinazione

Stretto era stato anche il rapporto con Jacques Derrida, de lcole des Hautes tudes en Sciences Sociales, che teneva spesso conferenze a Palazzo Serra di Cassano. Attraverso le sue parole il senso e il lavoro svolto da Marotta negli ultimo quaranta anni. LIstituto - scriveva Derrida - presente in tutta Italia, e poi in Francia e ovunque in Europa, nellinsegnamento e nella ricerca, in progetti editoriali audaci e necessari. Non conosco al mondo, oggi un progetto analogo, e altrettanto esemplare, attuato con tanta dolce ostinazione, con un tal genio dellospitalit. In nessun altro posto, in nessunaltra istituzione, ho trovato maggiore apertura e maggiore tolleranza, una cos vigile attenzione nel tener presente contemporaneamente la tradizione culturale e le occasioni dellavvenire.

Il cordoglio di de Magistris

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ricorda cos Marotta: La citt perde un grande uomo, stimato in tutto il mondo, soprattutto per la sua instancabile guida dellIstituto Italiano degli Studi Filosofici. Io perdo anche un amico. Gerardo era un profondo pensatore libero, un filosofo acuto e sensibile, uno storico, un maestro di immensa cultura. Un faro, un punto di riferimento per tutte le generazioni. Rivoluzionario fino alla fine, sempre dalla parte della libert e della giustizia. In prima linea nella lotta per i diritti. A Gerardo mi legavano sentimenti di grande affetto, dai tempi della magistratura, fino agli ultimi giorni. Lho sentito sempre vicino. Ai familiari labbraccio della Citt che amava. Napoli ricorder per sempre Gerardo, lavvocato Marotta, un uomo esile, ma dalla grande potenza morale. In lui convivevano, in spirito libertario, etica e diritto, filosofia e politica, storia ed economia. Ciao Gerardo, Napoli perde un grandissimo uomo di cultura.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news