LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I costi dell'arte nell'era del turismo di massa
19 gennaio 2017 LA REPUBBLICA




GENTILISSIMO Augias, sono una studentessa di ventun anni, corso di laurea in Economia e gestione dei beni e delle attivit culturali all'universit Ca' Foscari di Venezia. Ho scelto questi studi perch il mio sogno poter rendere fruibili nella loro completezza e dignit per quanto possibile i meravigliosi monumenti, musei, parchi archeologici e naturali del nostro bel Paese. C' chi ritiene che lo Stato dovrebbe affrontare tutte le spese per rendere accessibile, gratuitamente, gran parte dei nostri monumenti; chi invece crede che attraverso biglietti, book-shop, affitto di spazi interni, si potrebbe aiutare la crescita economica di queste istituzioni. Condivido quest'ultima posizione se serve per tenere in piedi l'enorme patrimonio, con lo Stato che fatica. Perch dovremmo scandalizzarci davanti a pratiche che all'estero sono prassi? Basta pensare ai negozi del Carrousel du Louvre, che pagano l'affitto degli spazi al museo assicurandogli introiti essenziali per il suo mantenimento. A Venezia molte chiese hanno adottato un biglietto d'ingresso per aiutare a pagare i costi di mantenimento e restauro. Se ho visto turisti andarsene solo perch la biglietteria non dispone di POS, e spesso gli stranieri viaggiano solo con carte di credito. Il biglietto non esoso, dimezzato per gli studenti e annullato per i residenti e durante le funzioni religiose. Il Museo egizio di Torino nel 2015 ha raggiunto il 112,95% di autofinanziamento.

Elisa Viero elisamivi@gmail.com

VARI sondaggi, anche se non "scientifici", fatti in questi giorni hanno dimostrato che le persone sono in maggioranza favorevoli al biglietto, ne capiscono la logica, il bisogno, posso dire l'urgenza. Infatti il contrasto di opinioni biglietto contro libert d'accesso (mettendo da parte i problemi pratici che ci sono) essenzialmente ideale. Ne ho avuto l'ennesima conferma in una lettera da noi pubblicata marted scorso. La signora Ursula Verena Fischer Pace, credo storica dell'arte, lamenta di non riconoscere pi la "sua" Roma, quella che vede la citt di chi le estraneo e ragiona senza pensare ai romani e a chi ama questa citt, come una volta Goethe, come Andersen, come Stendhal, come Gregorovius e mille altri. esattamente quello il problema. La Roma di Stendhal, Goethe, Chateaubriand non si pu pi vedere semplicemente perch non c' pi. Al suo posto c', qui come ovunque nel mondo, il turismo di massa, ci sono i consumatori di panini e di "selfie", i tifosi che girano con le bombolette a lordare le pietre pi venerande. C' bisogno di una montagna di soldi per cercare di mantenerle e restaurarle quelle "pietre". Si dice: troviamoli altrove, abbattiamo per esempio l'evasione fiscale. Si dice anche: educhiamo i cittadini alla bellezza, pi storia dell'arte! pi scuola! da decenni che sento ripetere queste canzoni e sono convinto che quello sarebbe il vero rimedio, italiani che pagano le tasse, tanti piccoli Goethe che girano per Roma ammirandone la peculiare bellezza che consiste proprio nella tessitura fitta di passato e presente, luoghi liberamente accessibili, tutti, pieni di vita non musei. Sono d'accordo anch'io, ma aspettando che questo giorno radioso sorga, che facciamo?



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news