LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I capolavori di Brera a rischio. Dieci domande a Bradburne
Tomaso Montanari
La Repubblica, 17 gennaio 2017

Di ora in ora, il disastro di Brera appare pi grave: per le sue possibili cause, per la sua gestione, per lassenza di trasparenza e per la scarsa seriet con cui la direzione sta affrontando lemergenza. , dunque, a James Bradburne che rivolgo le seguenti domande. QUANDO si sono verificati i danni ai quadri:
1. il 7 gennaio o nei giorni successivi?
2. vero che a dare lallarme non stato il personale del museo, ma una guida turistica?
3. vero che le sale della galleria sono gelate da tre settimane? 4. possibile che ci sia un nesso con lapertura della porta di Gregotti? Ricordo che Bruno Contardi rinunci a riaprire quella porta proprio a causa dei perversi effetti che avrebbe avuto sulla circolazione dellaria.
5. vero che in vista dellevento Trussardi, che si svolto ieri, sono aperte da alcuni giorni altre porte del museo?
6. Quali sono le vere condizioni delle tavole? vero che i danni al Bramante sono molto gravi? In generale, i guasti sembrano essere assai pi seri di quanto sostengano i comunicati del museo: possibile avere il parere di un restauratore terzo?
7. Non pensa di doversi avvalere comunque dellOpificio o dellIstituto Centrale del restauro, se non altro per le dimensioni dei laboratori di Brera (dove tutte quelle tavole non potrebbero nemmeno essere stese)?
8. Ha avvisato la Soprintendenza, e se s quando? Ha avvisato il Consiglio scientifico e il Consiglio di Amministrazione del museo, e se s quando?
9. vero che non ha avvisato il Mibact, e che il ministro Franceschini ha dovuto apprendere dellaccaduto leggendo Repubblica?
10. Si rende conto che la collezione di Brera sta vivendo le sue giornate pi tragiche dalla Guerra? La comunit scientifica, i milanesi e tutti gli italiani meritano risposte chiare, esaustive, documentate.
La comunicazione adottata da Brera in queste ore sembra, invece, del tutto inadeguata. Minimizzare i danni parso irresponsabile: questi danni sono irreversibili, e pericolosi per la vita futura delle opere. E non ha alcun senso parlare di tempesta perfetta: nessun altro museo milanese ha avuto simili problemi, ed impensabile che Brera debba dora in poi rassegnarsi ad essere in bala degli eventi atmosferici. Dispiace molto doverlo scrivere, ma James Bradburne si sta rivelando non allaltezza del suo compito. Se fosse confermato che, per una settimana, egli non ha avvertito gli organi del suo museo, la soprintendenza e il ministro per i Beni culturali, credo che le sue dimissioni sarebbero inevitabili. Era gi molto difficile piegarsi al fatto che Brera fosse ormai una location, e non pi un centro di produzione di conoscenza, ma sarebbe davvero impossibile accettare che sia diretta in modo cos irresponsabile da mettere a rischio lincolumit delle sue opere, e in modo cos arrogante da pensare di non doverne poi render conto a nessuno.



news

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

20-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

Archivio news