LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Provincia Carbonia-Iglesias. Fondi raddoppiati per gestire al meglio tutti i siti culturali
Andrea Scano
LUnione sarda, 25 luglio 2005

Sul tavolo della cultura il Comune non lascia ma raddoppia. Con un investimento triennale di oltre un milione e seicentomila euro la citt pronta a giocarsi una buona fetta del suo futuro puntando sulla cultura come settore trainante dodici mesi all'anno.
PIANO 2005-07. La scommessa sta scritta, con dovizia di dati e prospetti, nel piano di programmazione 2005-07 di recente approvato anche dal Consiglio municipale. In attesa che entro novembre la Regione fornisca gli indirizzi sulla gestione dei siti culturali, il Comune si portato avanti nel lavoro mettendo subito in chiaro che l'offerta pronta a raddoppiare.
Al museo Archeologico, al parco di monte Sirai e al museo Paleontologico bisogner, entro tre anni, aggiungere il nuraghe Sirai, il nuovo parco archeologico e antropologico di Can-nas di Sotto e un complesso sistema culturale architettonico chiamato Ciam ma che in realt la stessa citt di Fondazione che si offre come museo di se stessa grazie alle case caratteristiche, la miniera dismessa a Serbariu, le piazze.
IL PROGRAMMA. Tutto quanto verr controllato in maniera unitaria ed integrato da un unico gestore scelto dopo la gara d'appalto. Il programma non un libro dei sogni. In parte gi realizzato - ha spiegato l'assessore Giovanni Orr - lo stiamo integrando preparandoci a diventare il polo attrattivo del territorio arricchendo ogni nostro tesoro.
Attualmente, il sistema dei musei e dei siti da lavoro a sedici persone. Nel 2004 il Comune ha incassato 52 mila euro fra biglietti, punti ristoro e vendita del materiale didattico. La previsione per il 2005 di 63 mila euro (in parte rispettata), per l'anno prossimo di 88 mila euro. Cambier anche il sistema tariffario: il Comune introdurr il biglietto unico per visitare tutti e sei i siti individuati. Verr inoltre distinto l'ingresso semplice da quello con la visita guidata.
novit. Per renderli molto pi attraenti e dinamici, i musei ospiteranno laboratori di restauro e di ceramica, visite interattive su prenotazione, realizzazione di stazioni multimediali, esposizione mediante plastici e ricostruzioni tridimensionali, allestimenti nuovi, campagne di scavo sistematiche al nuraghe Sirai e quanto meno la conferma della missione annuale che interessa da decenni la cittadella fenicio punica di monte Sirai. Nei prossimi tre anni si dovr inoltre dare soluzione al problema delle centinaia di reperti rinvenuti e che, vista l'esiguit degli spazi nel museo di Villa Sulcis, sono giocoforza ancora conservati nei magazzini.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news