LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA - Cattedrale e Torre Guinigi, boom di visite
di Anna Saccoccio
04 gennaio 2017 IL TIRRENO

LUCCA Il complesso museale e archeologico della Cattedrale di San Martino e la Torre Guinigi sono stati i musei pi visitati della citt nel 2016. I dati parlano chiaro. Con oltre 300.000 visitatori paganti in un anno, il complesso della Cattedrale di San Martino in cima al podio. La visita articolata in diverse strutture e comprende la Cattedrale, il museo della Cattedrale, il campanile di San Martino, aperto al pubblico dopo il restauro dall'agosto scorso e la chiesa dei santi Giovanni e Reparata (area archeologica e campanile). Solo nell'ultimo mese di dicembre sono state 12.000 le persone entrate ad ammirare il duomo fondato da San Frediano, vescovo di Lucca, nella seconda met del '500 e le strutture collegate. Quasi la met di queste persone hanno visitato il complesso nella settimana sotto le feste di Natale e Capodanno. Durante le festivit si trattato in prevalenza di turisti provenienti dalle varie regioni d'Italia, soprattutto famiglie e anziani, ai quali si sono aggiunti i visitatori stranieri, ma in numero nettamente minore. Come ogni anno anche nel 2016 l'afflusso dall'estero stato pi massiccio durante l'estate. Sono dati estremamente incoraggianti - ha detto Maria Pia Bertolucci, manager della cooperativa Idea che gestisce i servizi legati al complesso tra i quali la biglietteria - dal ponte dell'8 dicembre le presenze sono sempre molto buone fino all'Epifania. Gennaio e febbraio sono periodi molto calmi, poi si riprende in primavera con un leggero calo a giugno e poi ancora numeri positivi per l'estate fino a fine ottobre. La Cattedrale di San Martino, in assoluto la principale attrattiva della citt di Lucca, lo stata ancora di pi quest'anno con l'apertura del campanile di San Martino, che da solo ha contato 35044 visitatori. Molto bene anche la torre Guinigi, che conquista il secondo posto tra i musei pi visitati della citt. Nel 2016 sono stati 216.000 i visitatori che hanno salito i gradini per ammirare la vista della citt all'ombra dei lecci posti sulla sommit di uno dei monumenti pi rappresentativi e famosi di Lucca. A dicembre la torre ha contato 8.237 presenze e solo nella settimana compresa tra il 23 dicembre e il primo gennaio i visitatori sono stati 4.723. Il picco stato raggiunto il 31 dicembre con 1.050 biglietti strappati e il via vai di persone continuato anche i primi di gennaio. Durante le festivit l'afflusso stato per il 90% nazionale, con molte famiglie provenienti da Milano, Bologna e Roma, con qualche presenza di francesi, tedeschi, russi - racconta un dipendente alla biglietteria -; molti turisti - prosegue - vengono qui appena arrivano a Lucca e finita la visita, chiedono consigli sugli altri musei da vedere. Affluenze buone durante le feste anche al Puccini Museum. La fondazione Giacomo Puccini non ha ancora a disposizione i numeri delle presenze per questo 2016, ma li comunicher in una conferenza stampa a met gennaio. Alla biglietteria comunque l'impressione positiva. Durante i giorni tra Natale e Capodanno l'affluenza si avvicinata a quella che registriamo nei periodi di picco. A entrare sia locali che turisti, provenienti un po' da tutta Italia. Anche al museo di arte contemporanea Lu.C.C.A sono soddisfatti. Nonostante siamo stati chiusi quattro giorni nella settimana tra Natale e Capodanno, durante le festivit abbiamo contato comunque 300 visitatori, il 20% provenienti da fuori Italia -spiega Michela Cicchin, responsabile relazioni esterne del museo -; la nostra un'offerta di nicchia, non ci aspettavamo grossi numeri, ma siamo contenti di aver fatto conoscere in questo periodo le installazioni di due artisti toscani, Beatrice Gallori di Prato e Francesco cinelli di Fucecchio tuttora esposte al museo.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news