LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PERDASDEFOGU Un tesoro da tutelare che affascina studiosi di tutto il mondo
04 gennaio 2017 LA NUOVA SARDEGNA



Si rivolgono a chi pu, alla Regione, all'universit, agli enti di beneficenza per poter proseguire gli studi su queste ossa e stabilire chi erano veramente i nuragici, che cosa mangiavano. Perch un cranio di donna, tra i 50 e i 60 anni, ha ancora intatti tutti i denti? Era una donna che vendeva salute? Una Naomi Campbell nuragica che vagava nei dintorni della tholos dell'Orco? Perch aveva scelto di vivere in un incontaminato Eden fra rocce e ruscelli con le acque splendenti come il vetro?. Gianni Zanda, settantenne, presidente del Gruppo Grotte Ogliastra che ha la sua sede a Perdasdefogu al primo piano delle vecchie (e belle) scuole elementari di "Piss'e taccu", crede che molti altri segreti dei nostri antenati possano essere svelati dalle indagini degli archeologi e degli antropologi. L'ottimo stato di conservazione dei reperti di Turi, con l'uso delle nuove tecnologie, pu contribuire a scrivere pagine inedite della nostra civilt. Finora oltre che negli atenei di Milano, Ferrara e Firenze, se ne sono occupati all'universit di Cagliari con collaborazioni di 007 della scienza in tutto il mondo: le ossa di Turi hanno interessato ricercatori della Southern Illinois University, l'American Journal of Human Biology di Boston, l'istituto Ludwig-Maximilian di Monaco, la Soprintendenza dei beni archeologici del Lazio. Occorre continuare perch la ricerca scientifica non ha confini. E mettere insieme conoscenze archeologiche con quelle geologiche e botaniche. Il Gruppo Grotte Ogliastra, col centro di Perdasdefogu, si imposto all'attenzione degli amanti della natura soprattutto per le visite guidate al canyon di "Sa brecca de is tpparas", una diclasi montagna spaccata lunga quattrocento metri, alta mediamente 40 metri, ricca di vegetazione e, in particolare, di felci nane. Questa eccellenza geologica all'interno del parco naturalistico di Bruncu Santoru dove si trovano alcune cascate di porfidi fra le pi imponenti d'Europa. la zona dove lo scultore Pinuccio Sciola pochi mesi prima di morire aveva proposto di creare "La terrazza del silenzio" per poter leggere un libro, un giornale, una poesia senza sentire alcun rumore se non quello del vento, delle acque del Rio Su Luda osservando il volo dell'aquila, della poiana e della ghiandaia.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news