LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castelvecchio. Riscatto per i quadri, la procura apre un fascicolo dinchiesta
La. Ted.
Corriere del Veneto - Verona 5/1/2017

VERONA. Un riscatto da un milione allUcraina, versato dal governo italiano sotto forma di aiuti umanitari, per ottenere il ritorno a Verona dei quadri di Castelvecchio? A fine 2016 scoppi la polemica, con linizio del 2017 si muove la procura: a chiedere con un esposto-denuncia di fare chiarezza su una vicenda dai troppi contorni oscuri si fatto avanti lavvocato Massimo Belligoli, che si recato di persona dal procuratore reggente Angela Barbaglio.

VERONA. Un riscatto da un milione allUcraina, versato dal governo italiano sotto forma di aiuti umanitari, per ottenere il ritorno a Verona dei quadri di Castelvecchio? A fine 2016 scoppi la polemica, con linizio del 2017 si muove la procura: a chiedere con un esposto-denuncia di fare chiarezza su una vicenda dai troppi contorni oscuri si fatto avanti lavvocato Massimo Belligoli, che si recato di persona dal procuratore reggente Angela Barbaglio.

Verificheremo gli atti con attenzione - annuncia il magistrato -. In ogni caso, ritengo che la competenza territoriale spetti ai colleghi di Roma, visto che viene chiamato in causa il governo centrale.

Ad accendere la miccia fu Stefano Valdegamberi, consigliere regionale della lista Zaia, lo stesso governatore sent puzza di bruciato mentre la Lega Nord ventil uninterrogazione parlamentare. Tesi di politici pagliacci tuon invece il sindaco Flavio Tosi e una portavoce del Programma Alimentare Mondiale, destinatario di gran parte delle risorse stanziate dal ministero per le regioni dellest dellUcraina (700 mila euro, il resto allUnicef), sment il fantomatico riscatto chiarendo che i soldi non vanno al governo ucraino, il progetto gestito direttamente da noi con il supporto di alcune ong locali e agisce sia nelle zone controllate dal governo ucraino sia in quelle non controllate. Si tratterebbe quindi di denaro destinato non solo a Kiev ma anche ai filo-russi di Putin.

Eppure il caso non ancora chiuso e finisce adesso nelle mani della procura scaligera, dove si appena deciso di archiviare (dietro richiesta dello stesso denunciante) linchiesta che venne aperta un mese fa circa la ritardata restituzione dei quadri per effetto dellesposto dellavvocato Guariente Guarienti. Sui capolavori rientrati il 21 dicembre, dunque, per un fascicolo che si chiude un altro viene aperto. E sempre sulla base dellesposto di un legale: nero su bianco, lavvocato Belligoli rimarca come le opere darte solo dopo 7 mesi e mezzo sono state restituite al legittimo proprietario e il motivo di questo ritardo mai stato giustificato, se non con generici motivi burocratici. Ancora: Dai mass media, si apprende che sarebbe stato donato dal governo italiano allUcraina un milione di euro a titolo di aiuti umanitari, ragion per cui il legale veronese quale privato cittadino si pone e pone allattenzione della procura alcune questioni, partendo da quella di accertare se il lascito o donazione sia in effetti avvenuto, e se questo sia stato disposto con il rispetto della normativa in vigore. In secondo luogo, verificare se la donazione possa essere messa in qualche modo in correlazione con la restituzione dei quadri rubati stante la quasi contestualit con la restituzione, accertando incidentalmente i motivi del ritardo nella restituzione stessa.

Secondo il legale, ragioni di giustizia sostanziale esigono che sia fatta chiarezza su quanto accaduto anche nellinteresse delle persone coinvolte al fine che qualora il lascito non fosse stato fatto o non fosse correlato alla restituzione ci venga dichiarato togliendo ogni ragione di dubbio alla pubblica opinione.E la parola finale verr dai pm.



news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news