LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Spese per il Bigio in Corte dei conti
Alessandra Troncana
Corriere della Sera - Brescia 5/1/2017

Per il restauro del Bigio sono stati spesi (buttati) 150 mila euro. Ed pronto il ricorso del centrodestra alla Corte dei conti.

Le bonifiche: Fatte a spizzichi e bocconi. La mostra Dada: Un fallimento. Il Pala Eib e la Pinacoteca: Progetti nostri. Il Bigio: 150 mila euro buttati nel gabinetto. Il pensiero del centrodestra sulla giunta Del Bono parte da una locandina appoggiata sulla scrivania - A Brescia tira una brutta aria - Fermiamo subito questo sindaco - e da un accesso agli atti con cui Paola Vilardi, Forza Italia, ha chiesto la fattura delloperazione Bigio. Il restauro ci costato 150 mila euro. Le carte finiranno alla Corte dei Conti: Abbiamo speso denaro pubblico, ma la statua ancora nel magazzino: Del Bono deve decidere cosa farne.

Per lopposizione, in Loggia c un partito che di democratico ha solo il nome: Mattia Margaroli, capogruppo di Forza Italia, riassume i tre anni di governo con una parola. Scempio: non parlo solo del tema ambientale, delle bonifiche fatte a spizzichi e bocconi e dei ministri che promettevano soldi che non sono mai arrivati. Mi riferisco ai commercianti in ginocchio e alla politica scellerata dei parcheggi, allo stadio e alla Tintoretto, due argomenti su cui Del Bono non ha ancora preso posizione. Altro attacco: la vendita del 4% delle quote di A2A. Il sindaco ha detto che i soldi, circa 150 milioni di euro, serviranno a rendere antisismiche le scuole, ma il Governo ha promesso risorse per lo stesso progetto: non si pu continuare con la politica del bancomat come gi successo con la Centrale del latte, che ora rischia di essere assorbita da Granarolo.

Bocciati anche i comitati di quartiere: La Loggia ha scelto il contrario della partecipazione: il reclutamento. La controffensiva per le elezioni del 2018 partir da qui: Costruiremo il programma con i cittadini nei gazebi, incontreremo associazioni e imprenditori, e diremo alla gente cosa pu e non si pu fare. Massimo Tacconi, Lega Nord, chiama il sindaco Pinocchio: Aveva promesso che non avremmo ospitato pi 200 profughi ma ne sono arrivati oltre 600, parlato di telecamere nei quartieri e non sono mai arrivate e non ha fatto interventi mirati per il rilancio del commercio. Un esempio: via Milano. Vuole abbattere il civico 140, e per farlo ha messo a bilancio 800 mila euro che servono allacquisto dellimmobile: ne vale forse 300 mila. Marco Stellini, di Fratelli dItalia, dice che serviranno almeno tre giunte per riparare i danni di Del Bono, e Antonio dAzzeo, Area Popolare, che linquinamento non si risolve con il blocco del traffico ma con i boschi urbani. Vilardi riassume la questione Caffaro in due parole: Un problema irrisolto: non possiamo stare alla merc del commissario Roberto Moreni e al balletto delle sue dimissioni. La scelta di Luigi Di Corato a Brescia Musei deleteria: con la sua logica dittatoriale voleva impedirmi di girare alla stampa i dati sulla mostra Dada e il Musil una ferita aperta: la Loggia ha regalato 30 mila metri quadri a Basileus.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news