LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Museo per i Tenores
Walter Porcedda
la Nuova Sardegna 22-LUG-2005

CAGLIARI. ...Ma da dove vengono le voci? E dove vanno? Vengono dal desiderio e vanno verso l'incontro, verso l'altro. Corrono per i sentieri della tanca e per i labirinti del paese.... La voce grave e profonda dello studioso Bachisio Bandinu emerge quasi tra le nuvole che corrono grigie sul cielo nel video di Boghes di Francesco Casu, videoartista e curatore dell'installazione che accoglier tra una settimana i visitatori di un museo nuovo e insolito. Ma non per questo non meno necessario come l'acqua alla terra, per irrorare e far crescere il lavoro di ricerca sulla memoria e sulla identit. un museo dedicato ai tenores. Agli ultimi grandi cantori di questa nostra terra aspra e difficile della quale questi poeti della voce conoscono tutte le pieghe.
I suoni come i rumori, il frusciare del vento tra le foglie degli alberi e il gorgoglio dell'acqua tra le pietre dei ruscelli. Lo scampano delle greggi lontane, come il galoppo dei cavalli. Il parlottio della folla nelle vie e il vuoto religioso del silenzio. I tenores sono i custodi e anche gli interpreti tra i pi preziosi di una civilt e una cultura in continua mutazione antropologica. La conservano e la rimandano nel cuore e nel ricordo. Ecco quindi questo nuovo curioso sito nato per caso, ma soprattutto voluto con forza. E dove? Se non l dove la parola ha i suoi cultori pi poetici della nostra terra, patria di uomini ostinati e di artisti come Bitti.
Paese che ha dato i natali al coro sardo pi amato nel mondo. Quelli di Remunn'e Locu, i nostri pi titolati e rappresentativi ambasciatori che dopo tanto migrare, da un capo all'altro del globo, tanta vita vissuta, gioie e amarezze, sono diventati i paladini e i primi a credere in questo progetto unico che aprir ufficialmente le porte di casa, il prossimo sabato alle 18,30 con una bella festa nelle strade del paese e poi
dentro la casa tipica bittese che accoglie i locali di una struttura modernissima e avanzata.
Il museo del canto a tenore infatti una struttura multimediale: i visitatori si troveranno davanti un inedito percorso interattivo dove musica, testo e immagini formano assieme un unicum straordinario da leggere secondo diverse tipologie.
Da una parte cio, si potr viaggiare o meglio navigare
tra fotografie, documenti video e sonori (in collaborazione con la Rai regionale sarda) e infopoint illustrativi.
Dall'altra invece ecco in questo un'autentica novit ideata, progettata e realizzata proprio da Francesco Casu il visitatore potr diventare spettatore privilegiato che potr, da una sorta di scriptorium con schermi al plasma, far interagire virtualmente i tenores da diversi monitor. Non solo.
In una sala si potr vivere una incredibile esperienza live. Disposti in cerchio sono installati quattro diversi totem corrispondenti ai tenores. Stando al centro si potr ascoltare (attivando l'audio) sia le quattro voci in sincrono che separate e allo stesso tempo vedere i tenores cantare.
Il museo presentato ieri mattina al Lazzaretto, alla presenza del coro di Bitti oltre ai materiali dei cori Remunnu e 'Locu e Mialinu Pira, raccoglie anche quelli dei migliori cori sardi: di Crune (Santa Luila), Nuoro (Santu Pedru), Sene-ghe (Su contrattu Seneghesu de Boricheddu Trogu), Formi (Bator Moros), Silanus (Santa Sarbana), Orosei (Concordu e tenore de Orosei), Orgosolo ('Untana Vona), Oniferi (tenores San Gavino).
In programma incontri e convegni di studio sul tema del canto sardo e mediterraneo, rassegne e anche una pinacoteca (le prime opere sono state donate da Elio Pulii). E prestissimo dentro la Rete anche un sito web.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news