LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Metal detector nella citta antica
Susy Malafronte
Il Mattino, 21/07/2005

Pompei. sbagliato pensare di chiudere Pompei per salvarla da ladri, vandali e turisti saccheggiatori. Anzi, bisogna renderla citt aperta, sicura e vivibile. Occorrono, dunque, pi uomini, pi telecamere e metal detector per proteggere la citt sepolta. la richiesta che lancia il city manager Luigi Crimaco al governo. Gi all'indomani della sua nomina l'archeologo-manager ha stilato un progetto per garantire sicurezza al sito pi conosciuto al mondo.
Non facile monitorare 44 ettari di museo all'aperto. Il manager, per, ci prova. Per adesso, in attesa di una risposta da Roma, utilizzer le risorse in suo possesso. Potenzier le telecamere, dalle attuali 111 si passer a circa 200, e far installare altri sensori che rilevano la presenza di estranei nelle ore notturne, in altre case importanti. Pompei - aggiunge Crimaco - pu e deve diventare una citt sicura sotto tutti i punti di vista. Per sicurezza, intendo non solo la salvaguardia del sito. Bisogna garantire, soprattutto, l'incolumit dei visitatori. Monitorare i flussi delle presenze e lo stato dei luoghi. L'attuale impianto antintrusione sar convertito in un sistema di telesorveglianza all'avanguardia che coprir, oltre al perimetro esterno, anche tutte le case
pi prestigiose dell'area archeologica. La notte scorsa, intanto, gli addetti alla sorveglianza, grazie alle telecamere, hanno sorpreso un pregiudicato di Torre Annunciata percorrere via dell'Abbondanza, nei pressi della casa dei Casti Amanti, la domus trafugata lo scorso anno.
L'aver individuato un intruso, la notte scorsa, grazie alle telecamere ci fa capire che l'utilizzo del sistema video la strada giusta da percorrere. Accanto alla tecnologia, secondo il manager, bisogna affiancare gli uomini. Le ronde notturne, tradizionale metodo di sorveglianza, le ritengo pi efficaci ed efficienti, rispetto alla tecnologia. Per questo ho bisogno di pi uomini. Gli occhi telematici, in base al piano di sicurezza della soprintendenza, presto vigileranno anche sui siti minori. Una volta completato l'intervento di ristrutturazione degli edifici demaniali di Porta San Paolino la sala regia, collegata con la sala operativa del commissariato pompeiano, sar trasferita in uno degli alloggi.
Il sistema di videosorveglianza, cos, potr essere esteso, anche a Ercolano, Oplonti Stabia e al museo di Boscoreale, con l'utilizzo di telecamere a circuito chiuso collegate tra loro da un impianto a fibre ottiche.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news