LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TORINO - Sala-Appendino vertice per il futuro di MiTo e turismo
DIEGO LONGHIN
15 Novembre 2016 LA REPUBBLICA

EVITARE i doppioni e gli sprechi, integrando l'organizzazione di MiTo tra Torino e Milano. Una priorit per i due sindaci, Giuseppe Sala e Chiara Appendino, che dopo lo scambio di opinioni avvenuto durante l'incontro di Londra si vedono oggi a Torino.

Cos come c' un unico direttore, Nicola Campogrande, ci deve essere un'unica regia nella gestione della kermesse di musica classica che va in scena a settembre a cavallo tra le due citt. Magari alternando la guida: un anno a Torino e un anno a Milano. Quest'ultima, in particolare, sar una delle proposte che Appendino lancer sul tavolo del faccia a faccia. L'obiettivo del primo cittadino di Milano fare efficienza.

Si arriver ad una fondazione unica? una delle ipotesi al vaglio. Non l'unica. Al centro della riunione, prevista per oggi alle 15 nel palazzo del Comune di Torino, c' il futuro della rassegna nata sull'esperienza di Settembre Musica. Nessuno ha in mente di cancellarla o di divorziare. L'obiettivo di condividere al massimo le iniziative, partendo dalla comunicazione e dal marketing. Sia per Chiara Appendino che per Giuseppe Sala non ha senso che una manifestazione che si presenta come unica viaggi su binari paralleli.

L'incontro a cui parteciperanno anche gli assessori alla Cultura di Torino, Francesca Leon, e di Milano, Filippo Del Corno, il modo per sancire un nuovo corso nei rapporti tra le due citt dopo gli attriti sul Salone del Libro.

Non a caso MiTo sempre stato citato come uno dei casi virtuosi di collaborazione tra Torino e Milano. Per Sala, per, necessario un passo avanti. Anche la formula dovr essere rivista: un evento con sempre meno doppioni di concerti e uno scambio di pubblico tra le citt. Anche Appendino pensa a una trasformazione. E i due, nonostante le posizioni politiche differenti, mostrano fiducia reciproca. Sala vuole diventare il sindaco di centrosinistra che riesce a dialogare con i sindaci capaci dei 5 Stelle, cos come Appendino. La sindaca di Torino ha tutto l'interesse nel passare come la prima cittadina pentastellata che unisce e riesce a rilanciare il MiTo, non solo inteso come rassegna di musica classica.

Si discuter poi di programmazione culturale in senso pi ampio. In ballo c' la sperimentazione della Carta Musei in Lombardia e la promozione turistica reciproca, che potrebbe rivelarsi una carta vincente per entrambe le citt. Sul fronte collaborazione scientifica c' da costruire il futuro parco tecnologico che nascer sugli spazi dell'Expo. Torino pu giocare un ruolo con la Isi Foundation sui big data. Poi i due Politecnici. possibile una collaborazione pi intensa, con l'obiettivo di creare un grande bacino tecnico- scientifico lungo l'asse Torino-Milano.



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news