LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TERAMO - I sindaci dei piccoli comuni Se non ci aiutano qui la fine
Emanuela Michini
04 novembre 2016 IL TIRRENO





I Comuni dell'entroterra elencano i danni post-sisma e chiedono aiuto alle istituzioni superiori per portare avanti le verifiche sugli immobili, che altrimenti con le proprie, limitate risorse (si tratta di enti che hanno in organico pochissimi tecnici, se non addirittura uno solo) non ce la farebbero mai a smaltire. Centinaia le persone sfollate e, in molti centri, il patrimonio edilizio compromesso al 70 per cento. Abbiamo bisogno di tecnici per verificare l'agibilit degli edifici, l'appello dei nove sindaci che ieri mattina si sono riuniti al consorzio Bim. I primi cittadini chiedono di essere ammessi nell'area del cratere per la quale, dopo il terremoto del 24 agosto, stato dichiarato lo stato di emergenza. Castel Castagna, Campli, Isola del Gran Sasso, Colledara, Tossicia, Fano Adriano, Castelli, Torricella e Pietracamela: questi i Comuni presenti all'incontro. Rosanna De Antoniis, sindaco di Castel Castagna, racconta: Abbiamo 10 ordinanze di inagibilit, il centro storico chiuso dal 24 agosto, tutte le chiese sbarrate e siamo in attesa di verificare lo stato dell'abbazia di Santa Maria di Ronzano. Il sindaco di Campli Pietro Quaresimale parla di 140 sfollati, chiese e museo archeologico fuori uso, sede del municipio parzialmente inagibile, 8 plessi scolastici in attesa di verifiche e il vecchio ponte di Nocella danneggiato con un percorso alternativo pi lungo di 5 chilometri. Situazione critica anche ad Isola: Ci sono 33 famiglie sfollate e altre 20 si trovano nei Map dal 2009, spiega il sindaco Roberto Di Marco, inagibili centro storico e chiesa madre, e sicuramente non riapriremo la scuola media, per la quale stiamo cercando un'alternativa. Le altre invece necessitano di sopralluogo. Anche il municipio lesionato, i dipendenti lavorano solo al piano terra. Abbiamo inoltre una tendopoli a San Gabriele per 200 persone, ma abbiamo bisogno di una struttura pi adatta all'inverno. Interviene anche il primo cittadino di Colledara, Manuele Tiberii: Ho 124 sfollati, nel 2009 ne contavamo 80; tre zone rosse e la frazione di Villa Ilii totalmente chiusa. A Tossicia il sindaco Franco Tarquini denuncia 105 strutture compromesse, 30 persone in strutture alberghiere e 25 famiglie in autonoma sistemazione. Siamo in ginocchio, anche per il mancato trasferimento delle somme dovute dallo Stato per i comuni del cratere del 2009, ferme al 2014, che rende difficile la chiusura del bilancio. Adolfo Moriconi di Fano aggiunge: Il nostro territorio abitato per l'80 per cento da non residenti e temiamo che non tornino pi, anche perch molte attivit sono inagibili. 11 le ordinanze di evacuazione emesse. A rischio desertificazione anche Castelli, il borgo della ceramica, come dichiara il primo cittadino Rinaldo Seca: Il centro storico quasi interamente zona rossa, ci sono 50 sfollati in strutture ricettive e tre punti di accoglienza. L'istituto d'arte non ha avuto lesioni, ma temiamo che il borgo scompaia perch i ceramisti non hanno quasi pi bottega. Oltre ai notevoli danni (243 sfollati , 110 famiglie con abitazioni inagibili, 9 chiese e 8 attivit chiuse) il sindaco di Torricella Daniele Palumbi denuncia i tentativi di furto e sciacallaggio. Infine interviene il sindaco di Pietracamela Michele Petraccia: Da noi una ventina di persone dormono fuori casa e ci sono peggioramenti su edifici gi danneggiati.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news