LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"La nostra sfida per salvare l'arte perduta"
Laura Asnaghi
05 novembre 2016 LA REPUBBLICA



SEMBRAVA una missione impossibile. E invece ecco L'ultima cena di Giorgio Vasari restituita, dopo 50 anni, in tutta la sua bellezza, a Firenze. Prada ha, da sempre, a cuore l'arte. Ha contribuito al restauro del capolavoro del Vasari ma vinta una sfida ora ne abbiamo un'altra da fronteggiare, ha spiegato Patrizio Bertelli, l'amministratore delegato di Prada, che ieri da Firenze, ha lanciato un appello alle societ piccole, medie e grandi per contribuire alla ricostruzione del centro Italia devastato dal terremoto. I danni sono enormi ha ricordato ma lo Stato da solo non potr riparare tutto. Ci vogliono capitali ingenti. La priorit va data ai cittadini, alle imprese agricole e agli allevamenti. Ma per chiese e monumenti spetta ai privati intervenire. E ha aggiunto: Il Governo non ha la bacchetta magica. Spesso ci si dimentica che lo Stato siamo noi e dobbiamo dare il nostro contributo .

Patrizio Bertelli ha lanciato il suo appello alla cerimonia per la presentazione dell'Ultima cena del Vasari, alla quale hanno preso parte il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il ministro per i Beni culturali Dario Franceschini e il sindaco Dario Nardella. L'Ultima cena, svelata ieri nel refettorio di Santa Croce, un sogno che si avvera grazie al contributo di diversi mecenati. Prada, innanzitutto, che ha finanziato, con 350 mila euro, il restauro della parte pittorica, che sembrava irrimediabilmente danneggiata, mentre la Getty Foundation (con 300 mila euro) si occupata del recupero del supporto ligneo, pi la Protezione Civile che ha permesso di fare tutti gli studi preparatori, con un investimento di circa 200 mila euro.

Per me motivo d'orgoglio aver contribuito alla rinascita dell'Ultima cena ha spiegato Patrizio Bertelli Io sono toscano, le mie radici sono ad Arezzo, dove sono nato in una casa in piazza Grande, su cui si affaccia il loggiato del Vasari, dove da ragazzo andavo a giocare a pallone con gli amici. E, lo ammetto, per me il restauro del Vasari fonte anche di grande emozione. E ha ricordato: Ma il nostro intervento non stato casuale. Sono anni che Prada collabora con il Fai per il restauro del patrimonio artistico e architettonico italiano, in diverse parti del territorio nazionale. E quando il Fai ci ha proposto di sostenere, tramite l'Opificio delle Pietre Dure, il recupero di un'opera cos importante, abbiamo accettato con entusiasmo .

L'Ultima Cena, una delle opere pi belle ma anche pi gravemente danneggiate dall'alluvione del 1966, torna a nuova vita dopo 10 anni di cure intensive.

Merito dei restauratori dell'Opificio fiorentino, diretto da Marco Ciatti, che con passione, tenacia e perizia, hanno vinto una sfida nei confronti di un destino, apparentemente ineluttabile, di fronte al quale non si mai voluto chinare il capo, dice Bertelli.

In questo momento ricorda Bertelli mantenere vivi un sapere, una mentalit e una sensibilit che riconoscono il valore del patrimonio artistico una cosa fondamentale. Per l'Italia ma anche come esempio da dare alle generazioni pi giovani.







news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news