LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Crociere, appello sullipotesi Marghera. Baretta: Qualcuno finanzi il progetto
Monica Zicchiero
Corriere del Veneto 9/10/2016

Il governo non vuole scavi in laguna. Dubbi sul Tresse, loff shore in pista

VENEZIA. La soluzione Marghera per le grandi navi prende corpo nel dibattito della citt e sarebbe un peccato che non ci fosse il progetto. Mi auguro ci siano a disposizione delle forze economiche che lo sostengano. Il sottosegretario allEconomia Pier Paolo Baretta interviene allindomani dellincontro tra il sindaco Luigi Brugnaro e larchitetto Roberto DAgostino, che quellidea progettuale lha concepita. Non che il sindaco abbia intenzione di mollare la sua idea del canale Tresse, ma a lungo termine una soluzione.

Il problema che il progetto Marghera non c, una bozza che va sviluppata; completarla e avviare listruttoria in commissione Via costa circa mezzo milione di euro. Lincontro tra il sindaco e DAgostino il segnale di un passo avanti riflette Baretta Per un rapido superamento del passaggio delle navi a San Marco bisogna mettere a confronto gli unici due progetti che non prevedono scavo di nuovi canali: quello dellapprodo fuori dalle bocche di porto e quello di Marghera, sul quale mi pare di constatare lattenzione del Governo. Lo studio va per completato e ancora non stato presentato. Di qui lappello a possibili finanziatori. Armatori e operatori portuali, ad esempio: sarebbero favorevoli alla soluzione Marghera le compagnie Msc, Costa e Caribbean che hanno acquisito le quote di Vtp attraverso Venezia Investimenti. Nel frattempo va avanti il progetto Duferco-De Piccoli che a fine mese potrebbe esser approvato dalla Via con prescrizioni. Piace ad ambientalisti e Pd non allineato, che si stanno facendo sentire contro Marghera. Lennesima trovata col solo obiettivo di rallentare la soluzione definitiva, impegnando inutilmente altro tempo e denaro, con la conseguenza che le grandi navi continueranno a sfilare davanti a San Marco e Giudecca dice a nome della Municipalit di Venezia il presidente Andrea Martini Proporre altri scavi lagunari significa perdere migliaia di ettari di habitat naturale e operare in conflitto con il massimo livello di tutela dellambiente lagunare, richiesto dal decreto del 2012.

Da Marghera il presidente Gianfranco Bettin elenca i problemi: Compresenza del traffico commerciale e turistico, vicinanza di impianti pericolosi, necessit di non occupare spazi che potrebbero essere disponibili per lo sviluppo di attivit industriali o portuali commerciali, abbattere le emissioni, riprogettazione complessiva dellarea interessata interviene . Ma la questione dirimente limpatto di ogni nuovo progetto portuale sullidrodinamica e sullequilibrio complessivo della laguna: per evitare ulteriori catastrofici dissesti lobiettivo minimo evitare ogni nuovo scavo in laguna, lobiettivo strategico puntare a superare lo squilibrio indotto dal canale dei Petroli: ogni struttura che invece lo consolidi o ne comporti lallargamento contraddice tale necessit.

Il dibattito sulla soluzione Marghera va portato in consiglio comunale, lancia il consigliere Pd Nicola Pellicani. Se ne discute dappertutto ma non a Ca Farsetti: in attesa di una soluzione dal governo, stiamo a guardare le navi che passano? Che si vada a Marghera o altrove, ci vorranno degli anni per la realizzazione. Ce ne abbiamo messi cinque per via Poerio. Nel frattempo usiamo Marghera e la banchina che c: in cinque mesi la si pu attrezzare per accogliere due navi e togliere il 30 per cento del traffico dal bacino. Parliamone, almeno.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news