LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fazio: per rilanciare leconomia forti incentivi alle opere pubbliche
Il messaggero, Sabato 16 Luglio 2005





ROMA - Il governatore della Banca d'Italia, Antonio Fazio, mostra un certo ottimismo e, intervenendo alla riunione del Cipe, per il via libera al Dpef, definisce come possibile la crescita dell'1,5% l'anno prossimo come indica il Documento di programmazione economica e finanziaria per il 2006-2009.
Un altro dato positivo messo in luce dal governatore quello sulla produzione dell'industria italiana che ha registrato nel recente passato una serie di cali vistosi mentre ora l'arretramento sembra essere terminato. Grande attenzione stata inoltre posta dal governatore alla necessit di rilanciare gli investimenti, e dunque le grandi opere, per ridare fiato all'economia.

Ecco in sintesi il Fazio-pensiero:

Grandi opere : Servono forti incentivi sulle opere pubbliche - spiega il governatore - per il rilancio dell'economia.
Pil 2006 : Fazio ritiene possibile la crescita del prodotto interno lordo come indicata dal Dpef: La crescita dell'1,5% nel 2006 - dice - possibile, secondo le nostre simulazioni. La caduta della produzione industriale finita.
Crescita : gli obiettivi di finanza pubblica per il 2005 possono essere rispettati se la crescita del Pil nei prossimi 2 trimestri sar almeno dello 0,3%: Se la crescita nei prossimi 2 trimestri si mantiene sullo 0,3% - dice il numero uno di Via Nazionale - gli obiettivi possono essere rispettati.
Investimenti : Occorre favorire gli investimenti in quei settori che favoriscono la crescita. Fazio, durante la riunione del Cipe ha ricordato che, ad esempio l'edilizia ha sostenuto la domanda interna, poi ha avuto un periodo di stasi, ma ora in ripresa. Inoltre - secondo Fazio - Se ripartono bene gli investimenti la crescita sar sostenuta.
Cina : Le nostre difficolt a competere non dipendono dalla concorrenza cinese ma dalla nostra struttura produttiva. Fazio ha quindi fatto l'esempio dei settori che in Italia sono a pi alto rischio di concorrenza. Il 16% degli occupati in Italia - ha spiegato - sono concentrati nel tessile e nel calzaturiero, i settori pi esposti. In Francia - ha aggiunto - questa percentuale solo del 6%.
R.e.f.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news