LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L'AQUILA - San Silvestro, va ripristinata la cuspide
28 settembre 2016 IL CENTRO




Appello alla Soprintendenza da parte di monsignor Antonini: cera fino agli anni Trenta del Novecento


LAQUILA. Monsignor Orlando Antonini, nunzio apostolico e studioso di architettura religiosa e civile lancia un urgente appello affinch nel restauro in corso venga riapplicata la cuspide piramidale che fino agli anni Trenta del Novecento svettava sulla torre campanaria della chiesa di San Silvestro. Il sottoscritto laveva segnalata nel libro del 2012 e, successivamente, aveva continuato a sensibilizzarne le sedi competenti. Col sisma di Amatrice, visti gli uffici aquilani sobbarcati anche di quella ricostruzione post-sismica e atteso che i lavori restaurativi a San Silvestro appaiono in pieno svolgimento, affido ai media questo appello fidando si sia ancora in tempo per un intervento di variante, se del caso. La cuspide piramidale in questione, in pietra, com' noto riportata chiaramente in immagini fotografiche nei volumi 1927 e 1929 del Gavini e del Serra rispettivamente, nonch in vedute e cartoline postali panoramiche della citt degli anni Trenta del 900. Nellarchivio della Curia si trova notizia che nel 1929, danneggiata la cuspide forse da un fulmine e non disponendo la parrocchia di fondi per il suo restauro, se ne decideva la sostituzione col piccolo padiglione che si vedeva fino ad oggi. Lintervento per dov attuarsi alcuni anni dopo, giacch ancora nel corso dei detti anni Trenta si hanno vedute panoramiche che evidenziano lo svettare della cuspide sul profilo urbano. Evidentemente, nelle intenzioni, la rifazione comera di essa sintendeva solo rinviata a quando si avessero i mezzi per farlo. Nella presente ricostruzione post-sismica non si dovrebbe perdere loccasione per riapplicarla. Non pare potersi qui invocare, per la negativa, la storicizzazione della modesta forma odierna visti il ben scarso lasso cronologico passato dal 1930-35 e i motivi, meramente contingenti e non culturali, che ne determinarono la temporanea abolizione. Si potrebbe ovviamente, invece che in pietra, realizzare la cuspide a supporto ligneo o metallico. Mi spinge a lanciare questo appello un recentissimo, significativo precedente: la ricostruzione dello scomparso arco alla riscoperta Porta Poggio Santa Maria detta Romana sulle piante 1575 del Fonticulano e 1753 del Vandi. Di esso non si avevano testimonianze n grafiche
n tantomeno fotografiche; ciononostante la Soprintendenza ha ritenuto di doversi completare con larco collegante le due spalle trecentesche superstiti della Porta, nellintento di far leggere il disegno architettonico complessivo di quel cantone fortificato delle Mura urbiche originarie.



news

24-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news