LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

II parco eolico sul Grighine una realt- Dal ministero dei Beni Culturali arrivata l'ultima concessione
Mauro Dessi
Nuova Sardegna Oristano 14-LUG-2005



VILLAURBANA. arrivata direttamente dal ministero per i Beni e le Attivit culturali e la notizia di quelle che fanno discutere. Il parco eolico sul Grighine, quello per cui i comuni di Villaurbana, Siamanna e Mogorella avevano unito i loro sforzi per poterlo veder nascere sul proprio territorio in cambio di cospicue entrate economiche, linfa vitale per le casse dei Comuni, si far. E, cos pare, anche in tempi assolutamente brevi. Sulla scrivania dei sindaci dei tre Comuni interessati, infatti, cos per conoscenza anche su quella del presidente della Regione Renato Soru, arrivato l'ultimo dei consensi utili perch il parco eolico sul Grighine possa essere realizzato.
Dopo un anno di attese, dunque, in seguito al blocco imposto dalla nuova Giunta regionale, nonch alla legge regionale di novembre 2004, potr prendere corpo il progetto predisposto dalla societ Pmb Engineering per conto della societ danese Greentech e firmato da Antonello Garau, Gian Luigi Zedda e Mauro Piras, rispettivamente primi cittadini di Villaurbana, Siamanna e Mogorella. In effetti, mancava solo il nulla osta della Soprintendenza visto che ottenuto gi il visto sulla compatibilita ambientale nel maggio 2004 e ottenuto il parere positivo dell'Oti, l'Organo tecnico istruttorio, anche la forestale sia era espressa positivamente nel dicembre scorso. Un iter molto lungo, fatto di continue verifiche, aggiornamenti, correzioni, valutazioni che pi di una volta avevano messo in discussione la bont dell'intero progetto, ma che alla fine avevano dovuto cedere il passo di fronte ad una pianificazione fatta con ogni cosa al suo posto. In realt l'unica modifica era di 43 pale eoliche sul parco del Grighine, ovvero a un chilometro pi avanti rispetto al sito individuato in sede di progettazione. Una modifica richiesta dai Beni archeologici dal momento che i "giganti del vento" svettavano in prossimit di ritrovamenti nuragici. Per il resto tutto in regola, a partire dai dati dell'anemometro che nel 2003 era stato collocato in territorio di Villaurbana. Dopo aver rilevato per circa sei mesi la forza del vento, l'anemometro aveva confermato i dati gi espressi, in verit, dallo studio su carta, ovvero un'intensit superiore alla media e capace di offrire una elevata produzione di energia alternativa attraverso il parco del Grighine. In attesa del parere regionale, per voce di dottar Carta, responsabile dei Beni e attivit culturali in Sardegna, per la delibera nazionale, su esplicita richiesta dei tre sindaci firmatari del progetto, ha sistemato tutto, dando il via alle operazioni di realizzazione. Che potranno avviarsi in tempi brevi, si diceva, dal momento che gi marted prossimo, a Cagliari, ci sar l'incontro tra i rappresentanti dei tre Comuni, la societ di progettazione del dottar Bernardini e quella danese della Greentech. Incontro che dovr definire come avviare i primi interventi, che secondo quanto indicato nelle clausole contrattuali, dovranno creare servizi e infrastrutture capaci di accogliere il parco nel territorio del Grighine con l'utilizzo di manovalanza locale.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news