LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

POLITICHE URBANE Risorse e pi poteri alle citt
13/07/2005, Il Sole 24Ore

MILANO ■ Le citt italiane sono state inserite all'interno di un processo di infrastrutturazione che prevede la spesa di 20 miliardi di euro. Ma tra 4-5 anni ci troveremo di fronte il rischio o il paradosso, se si vuole, che questi territori urbani siano arricchiti sul piano infrastrutturale senza che abbiano per un adeguato supporto dal punto di vista tecnico-amministrativo.
Il ministro delle Infrastrutture, Pietro Lunardi, a Milano sceglie la platea del convegno dell'Ance sulla citt dei creativi per rilanciare anche a livello di Governo il tema delle politiche urbane, delle infrastrutture, dei poteri necessari per far funzionare le realt urbane. Questo Governo ha detto il ministro ha capito che la questione urbana , a tutti gli effetti, a una questione nazionale.
Anche il Dpef infrastrutture ripropone il nodo della governance delle realt urbane, inserendolo fra i nodi che aspettano una soluzione urgente entro la fine dell'anno. Lo specifico riferimento va alla definizione di una politica organica per la gestione dei trasporti delle grandi aree urbane. E nel documento si ritrova la stessa domanda che Lunardi ha rivolto ieri alla platea: Ci si chiede se questi nuovi sistemi urbani potranno essere gestiti con le stesse logiche con cui si gestiscono ambiti urbani di 10mila abitanti.
Lunardi ha anche ricordato come la preferenza del Governo vada a una citt multifunzionale che non sia soltanto serbatoio di residenze. E come il disegno di legge sulla competitivit contenga la norma sulla legge obiettivo per le citt proposta proprio dall'Ance.
Non ancora chiaro, per altro, se gi con la prossima Finanziaria si andr a una ripartizione formale delle risorse destinate alla legge obiettivo fra grandi opere e citt. una questione ancora da valutare, ha detto Lunardi ieri. Per ora nel Dpef non c' iraccia di questa ripartizione fra i due programmi di intervento, prevista proprio dalla norma sulla legge obiettivo per la citt. Il ministero sembra orientato quindi a riconfermare l'intero stanziamento per le grandi opere, destinando semmai una quota rilevante di risorse agli interventi nelle aree urbane. Lunardi ha ricordato, in particolare, i 121 chilometri di nuove metropolitane che saranno realizzati con la legge obiettivo e il beneficio che i nuovi assi ferroviari e stradali porteranno alle citt.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news