LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ora il delitto ambientale "entra" nel codice penale
ROMA 13-07-2005


PROPOSTA DI LEGGE Russo (Fi) accelera per l'ok

ROMA. Il delitto ambientale entrer nel codice penale. Grazie ad una proposta di legge, sottoscritta da 150 parlamentari di entrambi gli schieramenti, tutte le aggressioni all'ambiente potranno essere perseguite penalmente.

Finora erano sanzionate solo con semplici contravvenzioni.

La proposta stata presentata nel corso di una conferenza stampa dal primo firmatario, Paolo Russo (FI) presidente della com missione parlamentare d'inchiesta sulle ecomafie, insieme al procuratore nazionale antimafia, Pier Luigi Vigna, e i diessini Anna Finocchiaro e Donato Piglionica. Tra i 150 firmatari anche i deputati campani Claudio Azzolini, Antonio Barbieri, Ciro Borriello, Francesco Brusco, Antonio Capuano, Luigi Cesaro, Guido Milanese, Aldo Perrotta, Antonio Russo e Alfredo Vito, di Forza Ita lia, Edmondo Cirielli, Sergio Cola, Gennaro Coronella e Vincenzo Nespoli, di An, Aldo Cerniamo, Lorcnzo Diana, Umberto Ranieri e Vincenzo Siniscalchi, dei Ds, Antonio Maccanico, Pietro Squeglia, Domenico Tuccillo e Riccardo Villari, della Margherita, Sergio lannuccilli (Popolari Udeur), Erminia Mazzoni (Udc) e Giovanni Russo Spena (Prc).


La criminalit ambientale - dice Russo -, spesso criminalit inserita in contesti di tipo mafioso: evidente, quindi, la necessit di introdurre col legamenti, quanto meno per le ipotesi pi gravi, con la disciplina prevista per i reati di stampo mafioso. La previsione di una competenza investigativa delle direzioni di strettuali antimafia contribuir poi a restituire coerenza all'intero sistema normativo.

Russo si detto orgoglioso per il risultato raggiunto perch si arrivati a un documento condiviso da tutti.

Ci sono i tempi per approvare questa legge entro la fine di questa legislatura?

Russo spiega che chieder a Casini, a Pera e al presidente della Commissione Ambiente di inserire questa pdl alla prima finestra utile.

Vigna ritiene molto utile la parte che riguarda la frode ambientale e cio l'introduzione di pene per i pubblici ufficiali coinvolti nelle organizzazioni criminali che si occupano di abusi ambientali.


Vigna si sofferma anche sull'applicabilit della legge in tre contesti particolari: La lotta contro la criminalit organizzata che sottolinea - negli ultimi an ni si interessa anche di smaltimento dei rifiuti. L'obiettivo di sgominare anche le bande pi piccole e spesso maggiormente coinvolte nelle frodi ambientali ed infine la lotta all'ecomafia.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news