LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Una Madonna lignea paziente speciale nel tubo della Tac
La gazzetta del Mezzogiorno, 11 luglio 2005

Lo studio condotto dagli esperti del Policlinico e delle Universit di Bari e Lecce
Quattro scienziati al capezzale della Madonna con Bambino del '400, proveniente dall'abbazia di Santa Maria di Klena di Peschici. A prima vista possiamo dire che la scultura appare recuperabile, nella struttura e nei colori

Quattro scienziati al capezzale della Madonna con Bambino lignea del '400, proveniente da Peschici, precisamente dall'abbazia benedettina di Santa Maria di Klena, del nono secolo. Per capire se e in quale misura la scultura sacra recuperabile, se si possono restaurare la struttura e i colori. La statua stata sottoposta alla Tac, la Tomografia assiale computerizzata, nell'Istituto di Neuroradiologi del Policlinico, diretto dal professor Aristide Carella. Un paziente speciale, quindi, entrato nel tubo tecnologico che mette in ansia purtroppo, tanti pazienti in attesa trepidante di una diagnosi. E anche di domenica il centro era in funzione, per snellire il pi possibile le liste di attesa, spiega Carella.
Ma ritorniamo all'oggetto sacro, che all'esame non solo del professor Carella, ma anche del professor Alfredo Castellano, ordinario di Archeometria all'Universit di Lecce, del professor Francesco Adduci, docente di Fisica applicata ai beni culturali all'Universit di Bari, e del professor Fabrizio Vona, direttore del Laboratorio di restauro della Soprintendenza ai Beni artistici, archeologici e ambientali della Puglia (sede in San Francesco alla Scarpa,
nella citt vecchia). I quattro e-sperti sono stati al capezzale della Madonna di Peschici, durante la Tac. Terminato l'esame, hanno incominciato a organizzare il materiale, il cui studio richieder circa un mese. Ma orientativamente si pu dire come sta la Madonna con Bambino lignea?
Possiamo dire che, a prima vista, la scultura appare recuperabile, nella struttura e nei colori, dicono in coro i componenti dell'equipe di studio. Anche se - aggiungono subito -per avere un responso dettagliato occorrono i tempi tecnici della diagnostica. Cio un mese. La scienza - spiega Carella, che rappresenta da anni un punto di riferimento per migliaia di pazienti, non solo pugliesi - procede per gradi, non sempre, anzi forse quasi mai, pu dare responsi immediati. Aspettiamo e intanto navighiamo non su internet ma nel meraviglioso mondo della scienza e della conoscenza. come vivere una puntata di Quark in presa diretta, dal vivo, senza il filtro del teleschermo. Sul quadro luminoso dalla luce bianca sono ordinate le foto assiali della stupenda o-pera, alta un metro e 20 centi-metri, forse realizzata da un artista con l'aiuto di una bellissima, soave ragazza (garganica?) di 600 anni fa (della quale era segretamente innamorato?) a fare da modella. Lineamenti dolcissimi, quelli della Madonna di Peschici, un naso gentile, occhi appena a mandorla, l'ovale del viso perfetto a raffigurare la Madre di Cristo. E l'abito perfettamente modellato, coni drappeggi fermati sapientemente dalla colata di gesso, a simulare le ondulazioni della stoffa dettati dalla ferrea legge di gravita.
Il Bambino? Florido e sorridente, come si addice al futuro Salvatore del Mondo. Intanto entra nella stanza una collaboratrice del professor Carella: Professore, il paziente pro-grammato per quest'ora non pu pi venire. La risposta del primario: Telefona a quelli successivi, vedi se possono venire, cos finiamo magari prima. L'impegno ordinario del prezioso laboratorio diagnostico si confonde con la giornata speciale, che proietta anche scienziati di lungo corso nel pianeta delle emozioni.
La statua andata gi via, ritornata nella sua casa provvisoria, il Laboratorio di restauro di San Francesco alla Scarpa. Dove mani abilissime la restituiranno al culto e all'ammirazione dei fedeli.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news