LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il contemporaneo scopre il Sud Italia. Inaugurato a Benevento il Museo Arcos
Paolo Vagheggi
la Repubblica, 11 luglio 2005

Benevento
La nascita di un nuovo museo sempre un momento importante per la comunit che lo ospita e per l'intero paese, un momento di gioia collettiva. E cos per il museo di arte contemporanea "Arcos" realizzato dalla provincia di Benevento nei locali della prefettura della citt. Non un'istituzione di dimensioni gigantesche: sono 1500 metri quadrati, sale e saloni a volte, avvolte dal caldo colore del tufo che sono stati aperti con una mostra che ha per titolo... O luna tu... (fino al 20 ottobre, catalogo Charta).
Non un riassunto storico e neppure una collettiva. L'esposizione vuole essere un'esemplificazione di alcuni dei principali snodi del dibattito artistico contemporaneo, dall'Arte Povera alla Transavanguardia, alla Scuola di San Lorenzo, a sofisticate figure del panorama nazionale e internazionale. Sfilano le opere di Mimmo Paladino, che originario di queste terre, Giovanni Anselmo e Luigi Ontani. Ma anche Gilberto Zoilo, Giuseppe Penone, Remo Salvatori, Domenico Bianchi, Nunzio, Gianrii Dessi, Lucio Perone, Peppe Perone, Ferino e Vele e Avish Kebrezhadeh, Pedro Cabrita Reis, Khalil Rabah, l'Atelier van Lieshout e Erwin Wurm.
E un viaggio nella contemporaneit offerto da una citt che finora era ai margini del dibattito artistico che ha scelto il nome del nuovo museo, Arcos acronimo di Arte Contemporanea Sannio con una votazione via Internet a cui hanno partecipato un migliaio di cittadini. Il riferimento ovviamente alle volte in tufo dei sotterranei dell'immenso palazzo situato nel cuore di Benevento, che ha una volumetria complessiva pari quasi a 90mila metri cubi.
L'imponente struttura fu voluta alla fine del 1886dalla Deputazione provinciale quale sede della Provincia, ma successivamente fu destinata a sede dell'Ufficio territoriale del Governo. La proposta di utilizzare i sotterranei fu del presidente della provincia Cannine Nardone che dapprima avvi le opere di recupero degli spazi e poi si fece promotore delprogettodiristrutiurazionefinanziatoda regione e provincia per 2,6 milioni di euro.
E qui che ora ospitata. ..O luna tu,. ..mostra sulla fantasia e sul sogno, frammentario disegno dell'arte italiana degli ultimi decenni. il primo passo per la costituzione di una collezione permanente, un segno di ottimismo per una contemporaneit a lungo dimenticata.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news