LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lodi, addio al parco sognato da Uggetti. Non c pi tempo
Francesco Gastaldi
Corriere della Sera - Milano 6/7/2016

Isola Carolina, dal degrado al polmone verde. Ma le dimissioni del sindaco cancellano tutto

Lodi. Era davvero un bellissimo progetto, sospira con un pizzico di rimpianto Simone Uggetti. Il Central Park lodigiano, dopo essere arrivato a un passo dalla sua realizzazione, ha fatto una brusca marcia indietro. E per il momento sembra condannato a finire in naftalina. A deciderlo stato lo stesso sindaco di Lodi, cio proprio colui che allinizio lo ha fortemente voluto e che ora invece costretto a rinunciarvi, visto che il 31 luglio prossimo rassegner le dimissioni e si dedicher esclusivamente al processo che lo ha costretto a mettere fine anzitempo al suo mandato. E che dal 21 luglio lo vedr imputato al procedimento penale per turbativa dasta sul bando per la gestione delle piscine estive.

Con uno stanziamento di due milioni di euro da parte dellamministrazione comunale, lo storico polmone urbano dellIsola Carolina 371 alberi tutti regalati negli anni Cinquanta da Enrico Mattei alla citt e un nome dedicato addirittura alla consorte di Francesco I dAustria dallarea degradata e malfrequentata di oggi sarebbe stato trasformato in un parco urbano h24 e per le famiglie. Il progetto era da tempo in rampa di lancio: appena prima dellestate lassessore ai lavori pubblici Sergio Tadi aveva reso pubbliche le linee guida per la realizzazione e successivamente pubblicato il piano preliminare. Entro la fine dellestate sarebbero state coperte le fasi della progettazione esecutiva e di quella definitiva, seguite dallaffidamento dei lavori.

Poi il 3 maggio scorso il sindaco stato arrestato per la vicenda delle piscine estive. Uno schiaffo alla citt ma anche ai diversi progetti in corso dopera, come lIsola Carolina, dellamministrazione targata Pd, affidata in via temporanea al vicesindaco Simonetta Pozzoli. Dopo 35 giorni di carcere e arresti domiciliari, Simone Uggetti tornato al suo posto, ma dimissionario e con un incarico a termine della durata di due mesi. Il 31 luglio, una volta affrontati una decina di provvedimenti indifferibili, lui e la sua giunta lasceranno lincarico in anticipo di tre anni sulla scadenza del mandato, affidando la citt al commissario prefettizio e successivamente alle elezioni. Ma lIsola Carolina non mai entrata nella lista dei provvedimenti indifferibili. A confermarlo lo stesso sindaco: I tempi sono troppo stretti. Per ora il progetto fermo; lo lascer al mio successore, sperando che lo porti avanti con convinzione perch merita.

Uggetti stesso aveva fortemente creduto nel recupero del parco pi amato e degradato dei lodigiani e lo aveva posto in cima al suo programma elettorale. Cos come il suo predecessore Lorenzo Guerini, oggi numero due dei dem, aveva firmato il rifacimento totale dellaltro cuore verde di Lodi, i giardini del passeggio, a Uggetti premeva restituire ai lodigiani lIsola Carolina comera un tempo. Anzi, con un tocco in pi di modernit: passerelle sopraelevate, giochi tra le piante in stile parco avventura, unarea cyber e un ascensore trasparente panoramico per laccesso dalla soprastante piazza Matteotti. E soprattutto, niente pi recinzioni e un sistema di illuminazione e videosorveglianza in grado di rendere larea sicura al 100 per cento.

I lodigiani, infatti, dopo aver vissuto per decenni lIsola Carolina come spazio pubblico oggi hanno qualche timore nel frequentarlo: i viali interni sono un manifesto del dissesto stradale, le mura coperte di graffiti, i giochi per i bambini disastrati dai ripetuti raid vandalici, il chiosco-bar chiuso da tre anni, quando un cortocircuito scaten lincendio che lo rase al suolo, e nelle ore serali il parco si popola di presenze tuttaltro che rassicuranti, vagabondi e gruppi che pi duna volta hanno scatenato risse furibonde. Una vergogna per la citt che vanta il terzo miglior rapporto in Italia tra spazio verde e numero di abitanti.

Con la sistemazione dellIsola Carolina e la realizzazione di un nuovo parco urbano nella zona di viale Milano, contestualmente a un polo residenziale attualmente in costruzione, si sarebbe creata ununica autostrada alberata lunga quasi un chilometro nel cuore di Lodi e con tre polmoni tutti collegati tra loro, dal tribunale fino a Porta Cremona, in pieno centro. Senza la trasformazione dellIsola Carolina riprende Uggetti che il cuore verde di Lodi non sar la stessa cosa: ma conto che la prossima amministrazione comunale sapr utilizzare questo progetto e renderlo fruibile alla citt.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news