LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Centurioni e risci sono tornati sotto al Colosseo
Manuela Pelati
Corriere della Sera - Roma 3/7/2016

Centurioni e risci di nuovo al Colosseo dopo la scadenza dellordinanza di Tronca. Sotto al monumento pi visitato del mondo, splendente per il restauro appena concluso, imperversa lassedio alle migliaia di turisti.

Risci e i centurioni liberi tutti davanti al Colosseo dopo la scadenza del 30 giugno dellordinanza del commissario Francesco Paolo Tronca che li vietava. Hello! Take a picture? il mantra ripetuto alle migliaia di turisti stremati dalle temperature torride di luglio. Il ritornello tornato a mescolarsi a City tour... Vatican?, Skip the line, skip the line, water one euro e tante altre offerte. Il suk delle vendite che gravita attorno al monumento pi visitato del mondo dopo la muraglia cinese, con 6,6 milioni di ingressi nel 2015, un assedio continuo ai turisti. Dalla parte della metro attorno alledicola imperversa lofferta di tour su bus a due piani, eventi con depliant in tutte le lingue dal cinese allinglese allarabo, promotori saltafila, venditori di acqua, cappellini e ombrellini di carta parasole oltre alle solite aste per i selfie. Tutte offerte private, nessuna del Comune o altre istituzione regionale o statale. Tutte gestite nel caos dellambulantato e della rincorsa ad acchiappare i turisti. Ci sono molti inganni denunciano le forze dellordine, dai vigili ai carabinieri ai poliziotti numerosi nellarea, con lallerta terrorismo sempre alta . Spesso i visitatori del Colosseo pensano che saltare la fila gli permette di eludere i controlli con il metal detector che invece sono obbligatori e richiedono tempo . Tra i principali reati registrati ogni giorno ci sono borseggi e scritte sui muri, ma labusivismo commerciale una questione di affollamento: sono centinai i venditori in piazza del Colosseo. Motivo dellordinanza di Tronca che mirava ad evitare assembramenti con sanzioni di 400 euro per risci e centurioni e il sequestro della merce.

Ma ora nella piazza impacchettata dalle transenne della metro C con aree piene di polvere e ruspe, dove cercano lombra le botticelle con i cavalli stremati dal caldo, tra le migliaia di turisti (20mila di media al giorno) in coda per entrare al Colosseo, tornata la proposta delle foto a dieci e venti euro con i finti Marco e Antonio dagli scudi di plastica, creste sullelmo e mantello rosso. Sulla strada dove passano i bus imperversano i risci con le foto del Colosseo, Fontana di Trevi, Pantheon e San Pietro, che si lanciano su via dei Fori Imperiali raggiungendo il traffico di piazza Venezia e zona del Tridente. Nelle strade affollate dello shopping vanno sui marciapiedi e contromano.

Ma la cartolina pi indecorosa imperversa in piazza del Colosseo, monumento tornato bianco splendente dopo la conclusione dei lavori di restauro da 25 milioni di euro stanziati dalla Tods di Diego Della Valle, che il premier Matteo Renzi ha inaugurato venerd sera. Attorno allAnfiteatro regna il caos delle offerte ai turisti, un mondo senza regole che tocca il settore economico pi importante della capitale.



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news