LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Legislazione urbanistica, sviluppo compatibile delle risorse ambientali
Franco Mancusi
10/07/2005 Il MATTINO



. Un matrimonio possibile, considerando l’evoluzione delle normative imperniate sulle diverse forme di governo del territorio. Un sodalizio già realizzato in Campania, grazie alle scelte di fondo avviate dalla giunta regionale nel corso degli ultimi cinque anni. Ed ora l’esperienza sul campo di Marco Di Lello, avvocato e docente di Legislazione ambientale all’Università di Salerno, oltre che assessore all’Urbanistica e ai Beni culturali dal 2000 al marzo 2005 (oggi al Turismo), si condensa in un volume scritto con Gianfranco D’Angelo ed Eugenio Moschiano: Legislazione ambientale e urbanistica in Italia e in Campania (Alfredo Guida editore).

Esperienze forti, interventi di svolta per la difesa dei tesori paesaggistici, naturali e per la ripresa delle attività produttive tradizionali, anche in vista di un vigoroso rilancio degli asfittici livelli occupazionali. Prendiamo il caso del piano denominato, con un buon pizzico di fantasia, «VesuVia». Da mezzo secolo si polemizzava in astratto sulla necessità di prevenire, nell’area a più alto rischio vulcanico, i disastri di una possibile, futura eruzione. Scongiuri e fatalismi a parte, nessuno era ancora riuscito a trasformare in un progetto operativo stabile i mille aspetti della realtà vesuviana in perenne ebollizione: sfoltire l’incredibile densità demografica cresciuta alle falde della «montagna» (seicentomila abitanti), stroncare il cancro dell’abusivismo edilizio, dilagante, recuperare i valori paesaggistici, rilanciare le attività legate al turismo di transito, alle potenzialità naturali, alla ricerca scientifica, restituire al territorio dignità urbanistica - soprattutto - con il pieno consenso delle popolazioni attestate nei diciotto Comuni compresi nella zona cosiddetta rossa, forse l’area più pericolosa del mondo per la presenza incombente del vulcano e le condizioni di degrado in qualche caso irreversibili.

Nel volume (arricchito da un’appendice che consente la consultazione di tutte le normative richiamate) trovano ampio spazio i temi sui quali si è articolato il disegno propulsivo della nuova legge urbanistica regionale. Dai vincoli per una più efficace tutela del paesaggio, ai problemi della pianificazione ambientale. Dalle norme per contrastare il fenomeno dell’abusivismo al capitolo degli interventi di espropriazione per pubblica utilità. Dalla riorganizzazione dei parchi, alla piaga dell’inquinamento, non soltanto del suolo e delle acque, ma anche acustico, atmosferico, elettromagnetico.

Un dossier che rappresenta, nello stesso tempo, l’indispensabile premessa per procedere al varo di una più incisiva politica di valorizzazione delle tante risorse naturali - turismo in testa - che una regione leader come la Campania ha lasciato marcire, fra contrasti campanilistici, beghe politiche, polemiche strumentali.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news