LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA-Soprintendenze: Sveglia, colleghi! Basta difendere le posizioni di potere
Paolo Fantauzzi e Francesca Sironi
L'Espresso, 01/07/2016

Nessun rischio per la tutela. Semmai quello di non far funzionare la riforma per risentimento ideologico. L'opinione (controcorrente) del soprintendente di Roma



Se vari funzionari mostrano preoccupazione per le conseguenze che con la riforma Franceschini deriveranno per la tutela, chi non sembra nutrire alcun dubbio Francesco Prosperetti, soprintendente ai Beni archeologici di Roma. Critico, pi che con la nuova legge, con quei colleghi che vogliono difendere loro stessi e il loro potere e mostrano un risentimento un po' ideologico, col rischio di sabotare il nuovo corso.

Perch non condivide i timori paventati?
Sono entrato al ministero nel 1980, nell'unica soprintendenza che a quel tempo aveva gi una struttura mista di funzionari con competenze diverse: quella costituita per la legge speciale di Venezia. Quindi sono stato abituato a tenere presente da subito una pluralit di punti di vista nella conservazione dei beni culturali. Molte delle incomprensioni che hanno caratterizzato l'arrivo questa riforma sono dovute alla mancanza di un'esperienza del genere da parte di molti colleghi.

Non intravede rischi di alcun tipo?
Per la tutela non ce ne sono: ha solo da guadagnare da una visione integrata. Eppoi non esistono le aree della tutela, una distinzione di tipo idealistico che abbiamo soltanto in Italia. Il patrimonio ha bisogno di competenze integrate per essere governato.

E allora perch tutte queste critiche?
Per le posizioni di potere che vengono meno. C' una categoria di tecnici un po' burocrati che vogliono difendere loro stessi e il loro potere. C' molto risentimento ideologico e il rischio grossissimo che vedo che questa riforma non sar accompagnata da una volont diffusa di farla funzionare.

Una delle principali accuse riguarda il mancato rispetto delle competenze...
Negli ultimi anni i conflitti fra le soprintendenze si sono acuiti. In passato erano frequenti le liti per stabilire se un affresco era di competenza di quella architettonica o storico-artistica. Ora spariranno e finalmente non si potr pi far ricorso a questo effetto paralizzante: ciascuno si dovr assumere le proprie responsabilit in maniera trasparente anzich nascondersi dietro il gioco a nascondino delle competenze. Troppe volte ho visto colleghi che si riparavano dietro il parere di un altro collega....

Capitolo silenzio-assenso: con lo stato in cui versano molti uffici, non sono pochi 90 giorni per una risposta o un'autorizzazione?
Questa norma un'arma spuntata in mano a chi crede di velocizzare la burocrazia. Non sar un rimedio ai ritardi, succeder esattamente il contrario.

Che cosa glielo fa pensare?
Questo meccanismo gi esisteva 10 anni fa nei pareri paesaggistici: passati 60 giorni, era come se la Pubblica amministrazione rinunciasse ad avanzare osservazioni. Col risultato che appena arrivava una pratica, si faceva una lettera in cui si diceva che la documentazione era insufficiente e l'esame della pratica era sospeso. E questo sar quello che succeder anche ora.



news

18-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news