LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I tesori di Roma antica in una mappa web
Edoardo Sassi
Corriere della Sera - cronaca Roma 9/7/2005

Cnquecentomila euro gi finanziati dal ministero per le Infrastnitture. Obiettivo: la realizzazione di un portale web con un museo virtuale sulla storia della Roma antica attraverso tutte le sue fasi. Al progetto stanno gi lavorando da mesi l'archeologo Andrea Carandini, dell'universit La Sapienza, con un gruppo di venti giovani studiosi e in collaborazione con le due soprintendenze: quella di Stato e quella del Comune di Roma. Il portale sar consegnato tra un anno e aggiorner la cartografia e la topografia della citt attraverso l'immagazzinamento e l'elaborazione di migliaia di dati (editi e inediti) e fonti, dall'antichit a oggi. Con le elaborazioni grafiche in 3D e le pi recenti tecnologie informatiche (della parte tecnica si sta occupando l'universit di Malta) si potr raggiungere una mappa del rischio archeologico in citt. Strumento indispensabile che ancora non esiste. Il museo virtuale, che sar consultabile anche nei punti di maggior affluenza turistica in citt, sar utile spiega Carandini alla comunit scientifica, al semplice curioso, ma anche a chi progetta lo spazio urbano, metropolitane comprese. Sapere cosa c' sotto a Roma: impresa eroica? S risponde Carandini ma realizzabile.


La Roma antica com'era veramente e come nessuno l'ha mai vista: con le statue ricollocate al loro posto originario. Con i mosaici, le pitture e gli ordini architettonici, rimessi l dove effettivamente si trovavano. La Roma antica com'era, visibile in sincronia - ovvero in un dato momento storico - ma anche attraverso i vari periodi e le successive trasformazioni: Roma arcaica, repubblicana, imperiale.
Fantascienza? Cinema?
No, realt. Bench virtuale. Grazie a un portale Internet, che in gran parte sar pronto tra un anno, consultabile anche da casa o nei punti di maggior interesse turistico della citt (autostrade, metropolitane). Uno strumento, che per quanto possa sembrare strano, ancora non esiste. Una sorta di museo virtuale sulla storia della citt, che grazie alle tecnologie informatiche pi avanzate, possa restituire l'imago, anzi le imagines, dell'Urbe, anche con ipotesi ricostruttive che interessino, a diversi livelli di consultazione del sito, tanto la comunit scientifica, quanto il turista o il semplice curioso: Andrea Carandini, celebre archeologo, parla del progetto (al quale collaborano, insieme, l'universit La Sapienza e le due soprintentendenze archeologiche di Roma, la statale e la comunale).
Un progetto che ha gi ricevuto un primo finanziamento di 500 mila euro da parte del ministero per le Infrastrutture, tramite la Legge Obiettivo che destina il tre per cento dell' importo per opere pubbliche a progetti culturali.
Il finanziamento.- spiega Carandini, che da anni lavora a quest'idea - arrivato tramite la societ Arcus, che eroga materialmente i fondi. Ma i soldi sono del ministero. Archeologia e infrastrutture: un binomio lontano solo in apparenza. Pensi a tutte le opere pubbliche che si realizzano -spiega ancora Carandini - e alle inevitabili connessioni con i ritrovamenti archeologici. Ecco, finora questi due mondi sono stati lontani, quasi dei nemici. Uno strumento come il museo virtuale potrebbe invece riavvicinarli, visto che il nostro progetto, con l'aggiornamento di migliaia di fonti fino a oggi sparse e le elaborazioni in 3D, andrebbe di fatto a costituire una mappa del rischio archeologico a Roma che ancora oggi non esiste. Una mappa utile e accessibile a tecnici e addetti ai lavori che progettano lo spazio urbano.
Una mappa del rischio archeologico, ovvero arrivare a sapere, per ogni punto della citt, per ogni quartiere, cosa c' sotto. Impresa eroica? S, ma realizzabile, aggiornando la cartografia con tutto l'edito e magari anche con l'inedito. E grazie alle tecnologie pi recenti. Certo, un progetto tanto ambizioso si realizza a tappe. Sperando che il lavoro, mano a mano che si realizza, possa trovare altri finanziamenti. Diciamo che in tre anni si potrebbero raggiungere ottimi risultati. Ma comunque importante, e lo sottolineo, che questi soldi siano gi arrivati. Tra un anno intanto consegneremo la parte di lavoro commissionata, per la quale sono gi all'opera venti giovani archeologi, oltre a un gruppo di informatici dell'universit di Malta, che ha un dipartimento diretto da un uomo ex Microsoft.
La cartografia della Roma antica ferma alla pianta del Nolli, della fine del XIX secolo. Il plastico del Museo della Civilt Romana, all'Eur, un'opera importante - dice Carandini - ma superata. E poi uno strano mix tra vero e falso. Noi comunque ci poniamo come obiettivo non solo l'aggiornamento del Nolli, ma qualcosa di totalmente diverso.
La conoscenza cartografica di Roma, in tre dimensioni, infatti, come sanno gli archeologi, a un livello arretrato e primitivo. Poter ricomporre e scomporre la citt, per fasi, attraverso l'immagazzinamento di migliaia di dati, riunendo tutte le fonti antiche e la documentazione archivistica esistente, rappresenterebbe allora un grande salto di qualit per la conoscenza del territorio: Fondamentale in questo lavoro - conclude il professor Carandini - il concetto di ricostruzione. Per intenderci su cosa sar il nostro portale posso fare l'esempio di un film a ritroso: un film in cui sia scoppiata una grande bomba, che abbia disperso migliaia di frammenti. Supponiamo ora che le immagini scorrano all'indietro, al rallentatore, con la frammentazione che si ricompone nell'unit originaria. Ecco, questo sar il nostro museo virtuale.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news