LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA: Prg, scomparse aree verdi
Giorgio Liuzzo
http://www.lasicilia.it/

Prg, scomparse aree verdi
Rischio edificazione
nella vallata S. Domenica e a Petrulli, condanna di Italia Nostra


Il nuovo Piano regolatore generale ha soppresso l'istituzione del Parco pubblico nella vallata Santa Domenica e nella collina Petrulli. Lo strumento urbanistico di Ragusa ha classificato questo territorio come verde agricolo. Questa scelta viene per ritenuta inaccettabile da alcune associazioni ambientaliste, capofila Italia Nostra che ha inviato un documento di dura condanna al sindaco di Ragusa, al presidente del Consiglio e ai consiglieri comunali, all'assessorato regionale al Territorio e al Cru. Appare inaccettabile che nel nuovo Prg sia stato soppresso il parco della vallata di Santa Domenica e della collina Petrulli - scrivono le associazioni - frutto di una collettiva disattenzione.
Italia Nostra sottolinea che la classificazione a verde agricolo apre la strada all'edificazione e alla vanificazione del parco. Il vecchio Prg prevedeva il parco pubblico nelle due aree interessate affermandolo come uno dei punti qualificanti del progetto e su questa previsione - sottolineano le associazioni - erano state costruite le aspettative di quanti hanno creduto nel buon governo della citt e nella prevalenza dell'interesse collettivo sull'interesse privato. Italia Nostra ripercorre le fasi della storia della conquista del parco, dopo una battaglia che aveva impegnato tutta la citt e cita una drammatica seduta del Consiglio comunale del 1971 quando i consiglieri del tempo ebbero la saggezza di respingere le pressioni per la previsione di una zona edificabile nella collina Petrulli.
Intanto le associazioni ambientaliste rilevano che l'edificazione della collina Petrulli in corsa. Le associazioni ambientaliste sollecitano il Consiglio comunale a riprendere in considerazione la delibera del 25 marzo del '91 che approvava il progetto per la istituzione di un parco urbano nella collina Petrulli. Ricordiamo quante energie - prosegue ancora il documento - e quante risorse finanziarie dlela legge per il risanamento del centro storico sono state e sono impegnate per realizzare il parco pubblico della vallata Santa Domenica. La nostra citt carente di verde pubblico che allo stato non supera 1,72 mq/abitante, a fronte dei 13 mq/abitante di Palermo e di Parigi, dei 15,3 mq/abitante di Vienna, dei 20 mq/abitante di Amsterdam, dei 29,8 mq/abitante di Copenaghen, dei 32,3 mq/abitante di Berlino, dei 100 mq/abitante di Stoccolma. E per stare in provincia, a fronte dei circa 6 mq/abitante della vicina Comiso. Ecco perch, tra le altre cose, Italia Nostra e le altre associazioni ambientaliste ritengono inaccettabile che nel nuovo Prg sia stato soppresso il parco della vallata. Nel documento inserita anche una fotocopia di uno stralcio del programma 2000-2004 in cui risulta palese la volont della Giunta e del Consiglio comunale di dare corso a un ampio processo di valorizzazione e di recupero ambientale della vallata Santa Domenica e della collina Petrulli.






http://www.lasicilia.it/giornale/0607/ragusa/rg02/a01.htm


news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news