LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ddl sviluppo e competitivit, alla fine arriva il s
06-07-2005 Il Sole 24 Ore

Via libera delia Camera dopo 7 sconfitte del Governo

ROMA ■ Con una maggioranza di soli sedici voti, la Camera ha approvato ieri il cosiddetto Ddl competitivita. L'iter del provvedimento stato molto contrastato a Montecitorio: in Aula, l'Esecutivo stato dattuto in tutto sette volte e luned scorso il relatore Guido Crosetto (Fi) si dimesso per la mancanza di copertura ai suoi emendamenti.
Ieri ogni difficolt sembrava rientrata dopo che Crosetto aveva ritirato le sue dimissioni, grazie al via libera del Tesoro alle nuove coperture proposte per gli emendamenti (ora il provvedimento costa per 310 milioni di euro in pi del previsto). E invece, causa le numerose assenze tra i banchi della maggioranza, il Governo andato sotto pi volte. Ora
la palla passa al Senato, dove l'Esecutivo gi annuncia modifiche. Per l'Unione tutta la vicenda sintomo della crisi che attraversa la Cdl (Non tiene pi, stato il commento di Prodi).
Uno dei capitoli pi discussi stata la sanatoria previdenziale: con l'approvazione di un emendamento di An su cui il Governo stato battuto, si esteso il pagamento rateale a tutti i debiti per contributi, premi e accessori di legge, dovuti agli enti gestori di forme di previdenza e assistenza obbligatorie previste nel limite
massimo di sessanta mesi con provvedimento motivato degli stessi enti, e non pi solo quelli iscritti a ruolo. In questo caso, per, non stata chiarita la sorte della cartolarizzazione dei crediti dell'Inps.
Per quanto riguarda le Olimpiadi invernali di Torino 2006, saranno destinati 170 milioni di euro per l'anno 2005 agli enti locali della Regione Piemonte che ospiteranno i giochi, stabilendo che le spese affrontate verranno escluse dal calcolo del Patto di stabilit interno. Settanta milioni di euro sono stati individuati poi a favore della promozione di Gpl e metano per autotrazione; alle aziende di elettrodomestici in crisi verranno destinati 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2005 e 2006; verr autorizzata la spesa di 15 milioni di euro per l'anno 2005 e 35 per il 2006 per le aree in crisi dell'indotto dell'industria automobilistica.
Nell'ambito della propriet intellettuale, con un emendamento dei Ds, il Ddl competitivita ha fissato a un minimo del 30% la quota dei benefici economici derivanti dallo sfruttamento del brevetto spettante all'inventore, che ne sia stato riconosciuto quale autore, fermo restando l'appartenenza dei risultati dell'attivit all'universit o alla pubblica amministrazione o ente pubblico.
Per quanto riguarda il turismo, vengono previsti progetti di riqualificazione, favorendo in primo luogo la risistemazione dei siti industriali dismessi. Anche per alcune citt strategiche nelle quali l'Esecutivo investe in progetti infrastrutturali stata individuata una legge obiettivo. In questo ambito, per, ieri stato respinto un emendamento del forzista Gaspare Giudice per favorire il progetto del Ponte sullo Stretto di Messina, a causa del voto contrario della Lega e dell'opposizione. Per quanto concerne il settore dell'energia, si prevede un fondo Cipe per i comuni delle aree sottoutilizzate che razionalizzeran-no i sistemi di produzione e distribuzione energetica.
Nel provvedimento trova spazio anche la soluzione del problema dei buoni pasto: sar un decreto del presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm) ad affrontare i nodi della vertenza che aveva portato la Federazione italiana pubblici esercizi e la Federazione italiana dettaglianti dell'alimentazione a proclamare lo sciopero, poi revocato in vista dell'impegno dell'Esecutivo ad intervenire in materia.
Particolari provvedimenti sono infine indirizzati a favore della competitivit delle piccole e medie imprese: dalla determinazione delle modalit per l'accesso delle cooperative agli interventi agevolativi della legge 488, fino all'utilizzo del fondo rotativo per la penetrazione commerciale in Paesi diversi da quelli della Comunit europea da parte delle Pmi esportatrici italiane.
stato invece abrogato, contro il parere del Governo, l'articolo 26 sul volontariato. La norma aveva gi destato polemiche in commissione in quanto prevedeva che la gestione degli stanziamenti delle fondazioni bancarie fosse affidata ai Comitati di gestione uno per ogni ambito regionale nei quali la presenza del volontariato molto debole. Per di pi, si prevedeva che met dei fondi che la legge 266 destinava a questo settore fossero destinati al servizio civile.
AN.MARI.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news