LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

I 'PAESI FANTASMA', PROGETTO PER IL RECUPERO E IL RILANCIO
Asca
ASCA Ambiente e turismo , - 01 Luglio 2005 - 17:54




La realta' dei Paesi Fantasma, borghi e frazioni spopolati presenti in gran numero sul territorio nazionale, e' stato al centro di un convegno che si e' tenuto a Roma. L'evento e' stato ideato e organizzato dal Gruppo Norman, societa' di servizi immobiliari e sviluppo del territorio, in collaborazione con Legambiente, Federparchi, Compagnia dei Parchi e Associazione Civita.

Nel corso del convegno e' stato illustrato il Progetto Paesi Fantasma, un'iniziativa del Gruppo Norman per la valorizzazione e il rilancio delle aree interessate da questo fenomeno, da realizzare in sinergia con le amministrazioni locali e l'apporto di investitori privati. Obiettivo del progetto, oltre al recupero dei patrimoni storico-architettonici e ambientali, la creazione di una rete di realta' turistico-culturali, residenziali, commerciali o produttive, nel rispetto delle potenzialita' e della vocazione del territorio.

A questo scopo il Norman Brain, laboratorio creativo del Gruppo Norman, ha realizzato una mappatura dei Paesi Fantasma presenti sul territorio nazionale, in particolare un focus sulla regione Sicilia.

Al convegno, che ha ottenuto il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, del Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali e dell'ANCI, sono intervenuti ospiti e relatori del mondo politico, delle istituzioni locali e nazionali, dell'associazionismo, del mondo dell'imprenditoria e della cultura.
"Il Progetto Paesi Fantasma e' il frutto di una visione del mercato immobiliare lungimirante, di ampio respiro - ha commentato Massimo Cimatti, Amministratore Delegato del Gruppo Norman -. E' ora di rompere con le logiche speculative che non tengono conto ne' dell'investimento a lungo termine, ne' delle esigenze del territorio. Il nostro progetto nasce dalla constatazione che il patrimonio immobiliare ed economico della cosiddetta "Italia minore" e' attualmente sottovalutato, nella sua valenza strategica, dalla maggior parte degli operatori economici. Come imprese dobbiamo invece essere in grado di cogliere, insieme alle istituzioni, l'opportunita' offerta dalla valorizzazione di questo immenso patrimonio comune". "Recuperare e valorizzare gli antichi centri che contano ormai poche centinaia di abitanti, i borghi in via d'estinzione dislocati in tutta Italia - ha dichiarato Francesco Ferrante, Direttore Generale di Legambiente - e' una opportunita' straordinaria anche per i contesti territoriali che li racchiudono e conservano.
Puntare su percorsi di valorizzazione integrata, sviluppando un turismo basato sul legame tra il territorio, le sue peculiarita' e la tenuta delle comunita', e' una delle vie maestre per contrastare il disagio delle realta' che soffrono di isolamento e di progressivo abbandono.
Per assicurare un futuro a questa Italia, Legambiente ha promosso PiccolaGrandeItalia, una campagna con l'obiettivo di tutelare l'ambiente e la qualita' della vita in questi centri e valorizzarne le risorse e il patrimonio d'arte e tradizioni, ma anche di valorizzare un immenso patrimonio immobiliare da utilizzare come offerta turistica innovativa.
Per tutto cio', il contributo e l'impegno di una realta' imprenditoriale come Norman sono sicuramente di grande importanza".
L'importanza del territorio per la valorizzazione culturale del nostro Paese e' stata sottolineata dall'intervento di Gianfranco Imperatori, Segretario Generale dell'Associazione Civita. "Ambiente e cultura - ha dichiarato - sono due protagonisti del modello di sviluppo basato sull'economia della conoscenza che caratterizzera' soprattutto le economie occidentali. L'Italia ha l'occasione per crescere come ricettivita' attraverso il recupero dei paesi Fantasma, che da un lato arricchiscono architettonicamente il territorio e dall'altro ne rafforzano l'identita"'.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news