LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

POMARANCE Geotermia, Soprintendenza blocca le trivelle al Masso
10 aprile 2016 il Tirreno




Sembrava cosa fatta dopo l'ok della Regione al progetto della societ Gesto per esplorazione geotermica nelle vicinanze del Masso delle Fanciulle. Invece l'operazione sta subendo un notevole ritardo a causa del parere negativo presentato dalla Soprintendenza i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici di Pisa e Livorno durante la fase riguardante le osservazioni nella Valutazione d'impatto ambientale (Via). E questo ha comportato che il Ministero dell'ambiente chiedesse un incontro all'azienda in cui richiedere ulteriori informazioni sul progetto e valutare l'opportunit di realizzarlo nelle modalit ipotizzare nel piano. Uno stop inatteso, quindi, a cui si aggiunge anche il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, presentato dal Comitato difensori della Toscana che non ha rinunciato a bloccare il progetto che minaccia l'oasi naturalistica e contro cui da tre settimane va avanti una protesta articolata in tre appuntamenti: il primo al Masso delle Fanciulle con una escursione, il secondo sabato scorso con un presidio in piazza dei Priori, il terzo ieri a Firenze nell'auditorium del consiglio regionale dove si sono dati appuntamento tutti i comitati di cittadini della Toscana contrari all'espansione eccessiva della geotermia. Prima della pubblicazione da parte della Regione del decreto per dare il via libera al progetto della Gesto nella concessione Volterra Mazzolla serve un ulteriore passaggio al Ministero dell'ambiente - spiega il sindaco di Pomarance, Loris Martignoni, sul cui territorio ricade l'area di perforazione - C' stato quindi un ritardo non di poco conto nell'iter per l'avvio del piano di esplorazione, dovuto anche al ricorso a Mattarella presentato dal Comitato. La Gesto, comunque, avrebbe dovuto presentare il progetto definitivo rispetto a quello allegato alla domanda iniziale. Insomma, il Masso delle Fanciulle per adesso salvo, ma la zona destinata a essere sempre pi al centro dell'interesse di aziende che intendono sfruttare gli incentivi per la ricerca geotermica. Siamo preoccupati - riprende il sindaco - perch in questo contesto si rischia di perforare in zone fragili come il Masso delle Fanciulle. Ma, senza regole precise, si ottiene anche l'effetto boomerang per quegli investimenti che servirebbero a creare sviluppo economico e posti di lavoro in territori come la Valdicecina che, invece, ne hanno bisogno. Penso alle due centrali che Enel vuole costruire con investimenti di svariati milioni e che, andando di questo passo e con questi criteri poco chiari, rischiano di essere dirottati altrove. Andreas Quirici




news

29-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news