LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Via libera dopo 4 anni ai lavori alla biblioteca
04 aprile 2016 IL TIRRENO

EMPOLI Dopo quattro anni dalla chiusura di un'intera ala dovrebbero partire i lavori alla biblioteca comunale. Pochi giorni fa arrivato il via libera, seppure vincolato ad alcune modifiche, della Soprintendenza al progetto presentato dall'amministrazione comunale. Adesso l'ufficio tecnico sta mettendo a punto le indicazioni fornite dall'ente del ministero per i Beni culturali ed entro la primavera sar pronto il progetto esecutivo. A quel punto sar possibile bandire la gara per l'aggiudicazione dei lavori, che dovrebbero partire in autunno e terminare all'inizio del 2018. Come pi volte detto si tratta di un lavoro complesso in uno dei fabbricati pi importanti del centro storico - spiega Franco Mori, vicesindaco di Empoli con delega ai lavori pubblici - questo ha comportato una progettazione molto dettagliata a livello architettonico, strutturale e impiantistico. Si comprende bene che la messa in sicurezza statica dell'edificio complessa. Nell'anno e mezzo in cui sar attivo il cantiere, la biblioteca rimarr aperta e continuer ad essere accessibile da via dei Neri. Anche se non escluso che il cantiere richieder qualche giorno di stop. Tutto dovr realizzarsi - continua Mori - cercando di interrompere il meno possibile la fruibilit della biblioteca e tenendo conto che sar necessario spostare l'altra parte dei libri, tra cui il fondo antico, che ancora sono all'interno dell'edificio (mentre un'altra parte gi stata spostata nei mesi scorsi nei locali dell'ex ospedale di via Paladini, ndc). Il lungo iter, che in queste settimane sta trovando uno sbocco, iniziato nel luglio del 2012, quando l'allora sindaco Luciana Cappelli decise di chiudere una parte dell'edificio pubblico per una ristrutturazione con conseguente adeguamento alle normative antisismiche. Vennero interdetti al pubblico la sala maggiore, la sala Tassinari e il piano terra, compreso l'accesso principale di via Cavour e i magazzini. Tra stesura del progetto preliminare e individuazione delle risorse trascorse un anno, ma nell'agosto del 2013 lo stesso Franco Mori - all'epoca assessore all'urbanistica - annunci che l'anno successivo la biblioteca avrebbe avuto il restyling che meritava. Tuttavia, l'inizio dei lavori slitt. Intanto la nuova amministrazione guidata da Brenda Barnini si era insediata e aveva indicato nel 2015 l'anno buono per l'intervento. Ma non aveva fatto i conti con il parere vincolante, trattandosi di un edificio storico, della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici delle province di Firenze, Pistoia e Prato. In aprile venne inviato il progetto definitivo, che per non pass al vaglio. Cos vennero apportati i cambiamenti richiesti dall'ente diretto da Alessandra Marino. A met settembre scorso venne inviato il nuovo progetto, contando sulla possibilit di cominciare i lavori nella primavera 2016. La risposta da Firenze, per, arrivata alla fine del mese scorso e peraltro con la richiesta di modificare ulteriormente alcuni punti. Adesso, dunque, i tecnici dovranno adeguare il progetto esecutivo alle modifiche. A quel punto potranno avviare le procedure per l'avvio dei lavori. L'importo messo a bando di 1,2 milioni di euro. Il finanziamento arriver in parte dalla Regione (720mila euro) e Comune (480mila euro). Il programma tracciato, ben sapendo che i cantieri dovranno essere aperti entro la fine di quest'anno se non si vuole perdere il finanziamento della Regione. Rimangono da definire alcuni dettagli, come ad esempio dove spostare l'altra parte dei libri contenuti ancora nei magazzini di via Cavour.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news