LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Fip, secondo il Tar i ricorsi sono infondati. Ma non troppo
Bianca Di Giovanni
L'Unit, 02/07/2005



Roma - OMBRE Piuttosto che fare chiarezza la sentenza del Tar del Lazio sulla questione Fip (fondo immobiliare pubblico) aumenta i coni dombra che gravano sulloperazione. Almeno stando alle anticipazioni filtrate ieri sulle agenzie di stampa. In 56 pagine la terza sezione del tribunale amministrativo - presieduta da Stefano Baccarini - respinge i ricorsi avanzati dai Civ di Inps, Inpdap e e Inail e dalle rappresentanze sindacali definendoli infondati. Ma a leggere bene le tesi sostenute nelle motivazioni, le domande sollevate dai legali dei ricorrenti restano tutte in piedi. Come dire: i nodi non si sciolgono. La cosa lascia presagire un ricorso al Consiglio di stato, anche se i legali delle parti non si sono ancora sbilanciati. Lo faranno solo dopo aver letto attentamente la sentenza, nei primi giorni della prossima settimana. Le anticipazioni riportano alcune parti delle motivazioni che riguardano laccusa da parte dei ricorrenti dellassenza di sopralluoghi sugli immobili scelti, sulla mancanza di un soggetto indipendente nella fase di valutazione e sullonere aggiuntivo che viene a gravare sugli enti (ex proprietari) costretti a pagare canoni daffitto. Sui primi due punti i giudici asseriscono che lattivit di misurazione degli immobili sono state affidate alla societ specializzata Ipi - si legge nel provvedimento - le cui risultanze sono state fatte proprie dalla societ incaricata dal gestore del Fip e che sono state fatte oggetto di un parere di congruit emanato dallagenzia del territorio. Prima di tutto i tempi del sopralluogo sono stati strettissimi - ribatte GuidoAbbadessa, presidente del Civ Inpdap - E poi quella societ stata scelta dal gestore del fondo, dunque dallacquirente. Questo si chiama conflitto di interessi. vero che la legge prevede questo iter per i fondi privati.Main quel caso il venditore libero di scegliere a quale fondo conferire gli immobili: in questo caso invece il fondo obbligatorio . Ancora pi incomprensibile la replica dei giudici amministrativi allappunto sul canone, un capitolo che apre inquetanti incognite sugli oneri finanziari sia dello Stato che degli stessi enti. Il livello dei canoni di locazione di mercato del tutto irrilevante per gli enti previdenziali - scrivono i magistrati - in quanto nel loro caso i decreti hanno previsto laddebito di un canone agevolato e lassunzione a carico dello Stato tra questo e il corrispondente livello di mercato. Insomma, la differenza tra il canone agevolato (a carico degli enti) e un canone di mercato (previsto in crescita) addebitata allo Stato (un vero affare per la Repubblica). Ma a questo punto il Tar deve dire qual la copertura di questa nuova uscita per le casse pubbliche - continua Abbadessa - Nei documenti non se ne vede traccia. Anche sullaffitto agevolato le conclusioni del Tar appaiono poco stringenti dal punto di vista logico. Non sarebbe un danno perch agevolato? - si chiede Franco Lotito dellInps - Lunica cosa che so che prima gli enti non pagavano nulla, mentre oggi lInps deve pagare 52 milioni lanno. Come si chiama questo?. Ma la beffa del capitolo affitti non finisce qui.Dopo aver scritto nei decreti che il canone sarebbe stato pagato solo in parte dagli enti, nel maggio scorso lEconomia ha inviato una lettera ai consigli damministrazione chiedendo di anticipare lintera somma, che poi sarebbe stata restituita. Quando? Non si sa. Visti i tempi che corrono, sar difficile che la prossima finanziaria preveda un nuovo capitolo di spesa. Ricapitolando: oggi gli enti pagano un affitto di mercato - non agevolato - per poter utilizzare uffici che fino al dicembre scorso erano di loro propriet. Ma per il Tar il danno non esiste.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news