LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ddl competitivit, corsa a ostacoli
Il Sole 24 Ore, 01/07/2005


Si dimette il relatore, in polemica col Tesoro per le coperture
ROMA ■ Percorso a ostacoli per il Ddl sulla competitivit: l'esame alla Camera riprender marted prossimo, dopo che ieri il relatore Guido Crosetto (Fi) si dimesso, in polemica con il ministero dell'Economia: Con le mie dimissioni ho voluto compiere un gesto dimostrativo ha spiegato Crosetto . da due settimane che aspettiamo il via libera del ministero di via XX Settembre sulle coperture di alcuni emendamenti che hanno il sostegno di tutti i gruppi e dello stesso Governo. Ma all'Economia non tira aria di grandi aperture: il ministro Domenico Siniscalco non sembra intenzionato a trovare coperture per emendamenti "migliorativi" decisi al di fuori delle sedi appropriate.
Che la strada fosse in salita si era capito gi in mattinata, quando il Governo era stato battuto su un proprio emendamento, per l'eliminazione dell'articolo 17 del Ddl relativo alle agevolazioni fiscali per incentivare investimenti nel settore fieristico. Su questa proposta, peraltro, lo stesso relatore aveva dato parere contrario, insieme ad altri deputati della maggioranza (Deodato di Fi e Santanch di An). L'appello allo stralcio della norma rivolto dal viceministro dell'Economia. Giuseppe Vegas, rimasto inascoltato: L'articolo 17 una sorta di legge Tremonti per le fiere aveva detto Vegas quindi non nel merito che sono contrario, ma per l'assenza di copertura. Se vogliamo ragionare con un minimo di
seriet sarebbe meglio approvare norme coperte. Si cos ripetuto un copione gi visto, considerando che mercoled il Governo in cinque votazioni era stato battuto in Aula (si veda II Sole24 Ore di ieri). In vista della ripresa delle votazioni fissate per marted mattina,
dal ministero dell'Economia si attende un chiarimento sulle coperture agli emendamenti relativi alla promozione dell'utilizzo dei motori ecologici Gpl per l'autotrazione, alle misure per le aree caratterizzate dal declino industriale, con il sostegno per il settore automobilistico in particolare all'indotto Fiat e al settore degli elettrodomestici. Per Crosetto si tratta di misure che aiutano l'industria automobilistica italiana, al Nord ma anche al Sud, visto che il 70% della produzione di auto a Gpl da parte della Fiat avviene a Melfi. Altro emendamento su cui si attendono lumi dall'Economia riguarda
la possibilit di derogare al tetto d: spesa del 2% per i comuni che devono realizzare le opere pubbliche e le infrastrutture necessaria per lo svolgimento delle Olimpiad invernali di Torino 2006. Sulle mancate risposte anche dall'opposizione arrivano forti critiche al ministero dell'Economia: II dicastero sostiene Gianfranco Morgando, capogruppo della Margherita in commissione Bilancio ha snobbato il provvedimento partecipando saltuariamente alle riunioni della commissione Bilancio e ancora non da risposte a domande pressanti che provengono dalla sua stessa maggioranza sulla copertura di importanti emendamenti.
Ma ieri gi prima dell'annuncio delle dimissioni del relatore, il clima si era surriscaldato per le previste modifiche alla legge sul "volontariato", con l'opposizione che abbandonava l'Aula facendo mancare il numero legale: Abbiamo chiesto lo stralcio dell'articolo 26 dal Ddl sulla competitivit ha spiegato il Ds Mimmo Luca, responsabile Associazionismo e Terzo settore perch i tagli del 50% al volontariato e la riduzione dell'autonomia dell'associazionismo, nulla hanno a che vedere con il provvedimento. grave il no del Governo che ha voluto mantenere una norma che costringer molti centri servizi a chiudere per mancanza di risorse. La risposta del Governo non si fatta attendere: Non vero che i fondi per il volontariato vengono tagliati dal Governo che non ha disponibilit delle somme previste dalla legge 266/91 afferma il sottosegretario al Welfare Grazia Sestini . Sono state le organizzazioni a elaborare una proposta di modifica. In questo clima rovente la conferenza dei capigruppo ha stabilito di rinviare alla prossima settimana il via libera al provvedimento, inizialmente previsto per ieri, ed toccato al presidente di turno, Fabio Mussi, informare un'Aula praticamente deserta della decisione assunta.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news