LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - "Adesso abbiamo le foto dall'alto nessuno potr pi violare le regole"
Massimo Lorello
La Repubblica, 01/07/2005, ed. Palermo

L'assessore al Territorio, Francesco Cascio: "Sanatorie? Decideranno i Comuni, ma noi vigiliamo"


LEGAMBIENTE ha presentato il consueto rapporto che dipinge un affresco desolante dell'abusivismo sulle coste siciliane. Francesco Cascio, assessore regionale al Territorio e Ambiente, apprende il verdetto tra un volo e l'altro mentre in missione in Romania insieme ad alcuni imprendito -ri dell'isola.
Assessore ha in mente di fare qualcosa per rompere questa catena dipagelle negative?
Ho siglato da poco un pro-
tocollo conia Guardiadi finanza che ci consente di esaminare con rilievi fotogrammetrici l'ottanta per cento del territorio regionale. In questo modo conosciamo le dimensioni effettive dell'abusivismo non solo sulle coste ma in tutta l'i-
sola. uno strumento che si riveler' fondamentale in prospettiva della riforma urbanistica che ho appena firmato.
Di fatto questa riforma aprir una nuova sanatoria?
Questa riforma prima di tutto fa ordine in un contesto
la cuinormativa di riferimento risale a trent'anni fa sebbene sia stata modificata ventinove volte. Le sanatorie spetteranno ai Comuni che tecnicamente devono occuparsi per esempio degli allacci alle reti di acqua e luce. La Regione avr un ruolo di supervisione, per evitare che a qualche Comune venga in mente di sanare un ecomostro. Attualmente il testo allo studio del comitato unitario delle professioni che luned dar il suo parere poi andremo in giunta.
Non che anche stavolta con l'annuncio di una sanato -ria in molti ne approfitteranno per gettare le fondamenta di nuove case abusive da condonare?
Stavolta non sar possibile perch faranno fede i rilievi fo -tografici della Guardia di finanza. Abusivi a parte, questo testo ha l'obiettivo di snellire l'elaborazione dei piani regolatori che dovranno essere realizzati entro sei mesi dall'insediamento dell'amministrazione comunale la quale, altrimenti, dovr adottare il precedente prg.
Il governo del quale fa parte sembra faticare tantissimo a completare i progetti che porta avanti. Nell'industria, giusto per fare un esempio, si annunciano iniziative che poi lo stesso governo si rimangia. successo con la Panther e con le sue prospettive di scavare nella Valle del Tellaro.
Quella stata un'iniziativa autonoma dell'exassessore al-l'IndustriaMarinaNo, stata una sua azione solitria che ci espone adesso ai rischi di un contenzioso milionario. Purtroppo questa iniziativa figlia dell'assenza del piano regionale per l'energia che quasi tutte le altre regioni hanno adottato e noi no .
E perch siete in ritardo?
Non lo so, dipende dall'assessorato all'Industria.
Dipendesse da me lo avrei gi fatto. Ho provato ainteressarmene ma sembrava che mi fossi macchiato di lesa maest.
Parla coi toni di uno che sta all'opposizione e non al governo
Dico solo la verit, mi hanno negato le carte. Ho chiesto le linee guida del piano energetico elaborato dall'universit. Quei documenti riposano negli scaffali da un anno e temo che continueranno a farlo. Chiaramente i problemi restano irrisolti e si aggravano.
Crede ancora nell'eolico in Sicilia? Anche li' la chiarezza del governo e' stata finora pochissima: l'assessore Granata ha invitato la Erg a fare rotta verso le Cinque Terre...
Ci credo eccome, all'eolico. una fonte di energia pulita e sicura che va di pari passo con gli obiettivi del protocollo di Kyoto sulle emissioni. Esistono grandi pr spettive per la Sicilia. Lo sto portando avanti, l'eolico, gi con la definizione dei campi, e lo difender, in barba a tuttiidubbidegli altri.



news

11-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news