LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Memoriale, il ministro si muova"
ANTONIO DI COSTANZO
21 febbraio 2016 LA REPUBBLICA





Vorrei vedere il ministro Andrea Orlando, magari a pranzo, per illustrargli il significativo avanzamento dello stato dei lavori del Memoriale delle vittime innocenti della criminalit a Castel Capuano, ex sede del tribunale. Alessandra Clemente misura bene le parole, ma chiaro che non gradisce il prolungato silenzio del ministro della Giustizia sul progetto che lo stesso Orlando aveva accolto con entusiasmo.

Assessore Clemente che fa, bacchetta il Guardasigilli?

No, per carit (sorride, ndr). La mia solo una richiesta di maggiore attenzione perch iniziamo a immaginarcelo questo Memoriale. Un progetto che nasce dal coordinamento campano delle vittime della criminalit, ma che vogliamo far sentire di tutta la citt.

Il progetto pronto?

L'abbiamo sottoposto al delegato della Soprintendenza l'architetto Amalia Scielzo e al comitato scientifico di Castel Capuano con il professore Marrelli che l'ha approvato.

Manca solo il ministro?

Il ministro ci ha dato grande motivazione e noi ci abbiano lavorato. Adesso c' una stasi da parte sua. Da qui la richiesta di maggiore attenzione.

Che cosa chiede a Orlando?

Vogliamo assolutamente che veda questo pezzo di lavoro fatto perch in cuor nostro per il 21 marzo, giornata nazionale della memoria di Libera, vorremo fare una prima inaugurazione di spazi a Castel Capuano. Anche se sar solo un'anteprima del Memoriale che un progetto aperto, ancora da elaborare in via definitiva ma vogliamo dare subito un segno concreto.

Il ministro venerd era a Napoli per la cena elettorale del candidato alle primarie del Pd Valeria Valente. Non ha trovato un minuto anche per lei?

Non ci siamo visti. Nulla da ridire sulla partecipazione a cene elettorali del ministro, ma spero che mi possa dedicare almeno un pranzo per parlare del Memoriale .

Ma lei ha inviato il progetto al ministro?

S. Pi volte. Nei mesi scorsi in maniera informale con alcune mail private e nelle ultime settimane anche in via ufficiale. Ma non abbiamo avuto risposte.

Come se lo spiega?

Non lo so. Antonio Mungo, delegato del ministro responsabile di tutte le sedi giudiziarie in Italia, forse, non riesce a seguirci su Castel Capuano e Memoriale.

Ci illustra la vostra idea?

Premessa: l'uccisione di un innocente l'uccisione della normalit della sua vita. C' bisogno di raccontare questa normalit che scorreva nella mente di ogni vittima. Abbiamo pensato a delle frasi come quella di Don Ciotti "Il nome delle vittime deve essere inciso non sole sulle lapidi, ma nelle nostre coscienze". Vogliamo tre elementi: l'acqua per rinnovare la vita; la luce per ricercare la verit; il suono per ascoltare le storie. E specchi per rispecchiarsi nella memoria.

Specchi?

S, immaginiamo l'istallazione di un sensore che permetta al visitatore di ascoltare, anche casualmente una storia, magari quella di Siani, mentre si guarda in uno specchio. Poi smartphone con i quali si pu cambiare immagine e storia e monitor trasparenti per interagire con un archivio delle biografie delle vittime. Pensiamo anche a vetri serigrafati con sagome umane, impiantate su una serpentina riempita d'acqua che percorre le sale. A pareti d'acqua come schermi di proiezione per elaborazioni grafiche pittoriche. E a un fascio luminoso che si staglia nel cielo in parallelo con via Tribunali. Deve essere un museo interattivo che consegni un'immagine di elementi vivi come acqua e luce e non di morte. Un luogo di riflessione ed educazione con sale per la proiezione di film. Inoltre, vogliamo ricordare l'osservatorio di Amato Lamberti, provando a realizzare un osservatorio 2.0.

Secondo lei il ministro si un po' defilato per colpa delle elezioni?

Forse non si aspettava che ci fosse un lavoro cos forte. Il ministro deve capire che c' tutta una citt che lo vuole e noi lo vogliamo mettere in condizione di festeggiare una prima pietra anche se immateriale. Nessuna polemica: per ottenere le cose bisogna essere morbidi e determinati .






news

31-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 31 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news