LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gela, torna dall'Ingnilterra il "Titanic" greco: la storia del restauro
18 febbraio 2016 LA REPUBBLICA

Del carico facevano parte alcuni cesti rivestiti di pece che sono stati restaurati in Svizzera e che contenevano derrate alimentari e frutta come mostra il rinvenimento allinterno di uno di essi di un nocciolo di pesca. Gela in et greca era una citt ricca, bella e molto vivace prosegue Guzzardi abitata da artigiani, commercianti e agricoltori facoltosi e proprietari terrieri. Possedeva un grandioso porto commerciale a cui si affiancava un mercato: chi arrivava dal mare ammirava limmagine di una affascinante citt adagiata sulla costa e sovrastata dallAcropoli. Ancora oggi, a Bosco Littorio, sono ben visibili i resti di questo Emporio greco con le sue strutture destinate alla vendita delle merci e costruite in mattoni crudi. Il commercio si svolgeva nei pressi della foce del fiume Gela e, in et antica, erano i fiumi le autostrade da percorrere allinterno della Sicilia. Non stupisce dunque se nel carico della nave naufragata vi fossero oggetti di pregiata manifattura come ceramiche a vernice nera e rossa che provengono dalla polis di Atene e dallisola di Chio. Significativi anche gli oggetti ritrovati nella cambusa della nave, tra cui uno stilo in osso con cui il comandante della nave scriveva il diario di bordo o, ancora, oggetti di culto usati dai marinari nel loro piccolo altare di bordo per propiziarsi le divinit dellOlimpo durante la navigazione.

La nave e la sua storia saranno protagonisti di una mostra-evento che sar inaugurata gioved alle 11 in due sale del Museo archeologico di Gela ma saranno anche fulcro del Museo dei relitti che la Sicilia attende da anni e che nascer allinterno del Parco archeologico nisseno: 5 milioni e 300mila euro la somma stanziata per questa nuova struttura museale che celebra la Sicilia
come crocevia di storia tra Oriente e Occidente. Il 13 novembre 2004, i legni della nave sono stati avvolti in speciali pellicole impermeabili per conservarne il contenuto dacqua e trasferiti nei laboratori di Portsmouth: qui sono stati immersi in vasche dacqua per evitare il processo di essicazione e poi consolidati attraverso immersioni in vasche con Peg: un materiale che sostituisce gradualmente le particelle dacqua usato per il restauro della nave vichinga di Stoccolma

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/02/18/news/a_gela_dall_ingnilterra_il_titanic_della_sicilia_greca-133711923/?ref=search


news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news