LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lo sfarzo dei Borghese brilla in Galleria
DANIELE DEL MORO
Il Tempo, 28/06/2005

QUATTRO piccoli ma significativi tesori artistici in grado di ripercorrere la raffinatezza e lo stile del cardinale Scipione Borghese. Nel corso della presentazione del volume su Villa Borghese di Alberta Campitelli e Alba Costamagna sono state illustrate le quattro preziose opere d'arte di piccole dimensioni che, tutte provenienti dal patrimonio storico e artistico dei Borghese e acquisite recentemente dalla Galleria Borghese, verranno esposte in maniera permanente presso il museo. Si tratta di un ovale di lapislazzuli, dipinto a tempera e raffigurante sulle due parti Perseo e Andromeda e Venere e Adone, databile intorno al 1606 e ascrivibile ad Antonio Tempesta, di un calamaio in malachite, bronzo dorato, cristallo di rocca e oro di Giuseppe Valadier, appartenuto al principe Camillo Borghese, di un tavolo in ebano impiallacciato in tartaruga con fili di bronzo dorato del XV111 secolo e soprattutto del bellissimo bracciale d'oro in stile Retour d'Egypte, uno dei gioielli di Paolina Bonaparte Borghese, creato da Jean Baptiste Claude Odiot, il pi celebre orafo parigino dellImpero.
Con la piena disponibilit finanziaria da parte del Ministero per i Beni e le attivit culturali e sotto la direzione infaticabile del direttore del Galleria Borghese, Alba Costamagna, stato concluso l'accordo tra il museo e i privati da cui sono stati effettuati gli acquisti affinch queste opere di piccolo formato potessero essere esposte in maniera idonea ed armoniosa nelle sale della Galleria, come ha sottolineato Alba Costamagna. Nel marzo 2005, dopo l'acquisto del patrimonio per un totale complessivo di 215mila euro, sono stati consegnati e inventariati accomunati dalle piccole dimensioni e dallo stile raffinato, i quattro piccoli tesori di squisita fattura artistica che testimoniano e ribadiscono ulteriormente la famosa, eccezionale, qualit del collezionismo e
della committenza Borghese in ogni epoca, dall'epoca del cardinale Scipione a quella del principe Camillo", scrive ancora Alba Costamagna nel relativo dossier intitolato La raffinatezza e il lusso che il direttore del museo ha curato per spiegare al dettaglio gli acquisti della galleria.
Anche se le opere al momento del loro ingresso nel deposito del museo erano in un discreto stato di conservazione, stata necessaria una ripulitura del calamaio e del bracciale, che in passato erano stati macchiati dalle continue opere di lucidatura, e un intervento sull'ovale di lapislazzuli per riuscire a proteggere e consolidare le tempere delle figure, inserendo nuovamente tre lacune a scheggia di materiale prezioso che erano parte del bordo.
Per i numerosi visitatori della Galleria Borghese, insomma, un motivo in pi per ripercorrere il passate e ammirare il fascino di un'epoca.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news