LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il provvedimento non serve a nessuno. A questi oneri provveda lo Stato
di ALFREDO VACCARELLA
25-GIU-2005 Il tempo,cronaca di Roma

UN PROVVEDIMENTO che non serve a nessuno. In effetti gli editori ne trarrebbero un vantaggio minimo. E a esser penalizzati sarebbero solo gli utenti o le biblioteche.

A parlare Giovanni Solimine, docente di biblioteconomia all'Universit della Tuscia, una delle voci pi autorevoli nella campagna contro il prestito a pagamento.

Eppure sono proprio gli editori a caldeggiare la misura, il guadagno delle case editrici e degli autori non sarebbe tale da giustificare il prestito a pagamento, Professore?

Prendiamo in esame paesi come la Gran Bretagna, dove il prestito si paga. E consideriamo autori di grandissimo successo, ad esempio l'autrice di Harry Potter: dal prestito a pagamento incassa 5 o 6 mila euro l'anno coi quali forse riesce a malapena a pagare il giardiniere, nulla rispetto ai diritti da cinema e televisione.

Da noi cosa pu accadere?
In un paese come il nostro, in cui l'uso della biblioteca sicuramente da incentivare, una misura del genere otterrebbe come effetto solo quello di dissuadere il cittadino dalla frequentazione della biblioteca. Escluso far pagare gli utenti, ma anche far pagare le biblioteche col loro bilancio: l'unico risultato sarebbe quello di far loro acquistare meno libri.

E la misura si ritorcerebbe contro gli stessi editori...
Le statistiche dimostrano che dove c' una biblioteca che funziona si vendono pi libri, la biblioteca una vetrina per editori e autori. Non solo. I libri che le biblioteche comprano rappresentano una quota non insignificante del mercato. Dire che il sistema bibliotecario danneggia il mercato editoriale come dire che la compagnia di noleggio d'automobili danneggia la casa automobilistica: un assurdo.

La procedura d'infrazione contro l'Italia sembra per aver segnato la strada...
La soluzione resta quella gi adottata in altri paesi europei: se la spesa non deve essere a carico degli utenti e del bilancio delle biblioteche, allora paghi lo Stato. Magari trovando i fondi nel gettito Iva della vendita dei libri.



news

10-08-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 agosto 2020

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news