LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Fondazione Guastalla. Da Milano a Roma i mecenati dell'era digitale
Ludovico Pratesi
la Repubblica AFFARI FINANZA, 27 giugno 2005

Aperta la sede della capitale con la stessa linea-guida: privilegiare l'arte multimediale pi innovativa

La sua passione sono le opere d'arte degli artisti italiani delle ultime generazioni, ed in particolare quelle multimediali. E per sostenere lattivit dei nostri talenti pi promettenti il giovane imprenditore Giovanni Guastalla ha costituito una fondazione per avvicinare il mondo della finanza a quello dell'arte contemporanea, per creare nuove collezioni dedicate agli emergenti. "Artisti gi molto noti in Italia, come Grazia Toderi, Cristiano Pintaldi o Massimo Bartolini fanno una certa fatica ad affermarsi all'estero, anche perch non sono sostenuti da un mercato forte" spiega l'imprenditore. "Lo scopo della nostra fondazione quello di mostrare le opere a potenziali collezionisti e stimolare linteresse verso il loro lavoro". Cos Guastalla ha aperto una prima sede a Milano, in via Barozzi 6, dove possibile ammirare le opere di undici artisti. Si va da "Tramonto riflesso", un collage realizzato da Stefano Arienti con manifesti ritagliati, a "Combo + " del giovanissimo Patrick Tuttofuoco, che ha modificato il circuito di un videogame sostituendo alle figure di mostri e alieni i profili degli antichi egizi. Anche la coppia di artisti torinesi Botto & Bruno utilizza il computer per modificare le immagini delle periferie urbane, come nell'opera"Guardando il muro" trasformate in scenari drammatici dove si muovono ragazzi senza volto. Particolarmente suggestiva l'immagine di Grazia Toderi, "Milano": si tratta di una veduta aerea notturna del capoluogo milanese dove l'artista ha inserite alcuni punti luminosi per creare una sorta di costellazione urbana di grande impatto visivo. Dopo aver aperto a Milano, ora la volta della capitale, dove il 20 giugno si inaugurata la sede romana della fondazione, in piazza Santa Chiara 49, a due passi da piazza del Pantheon. Qui, nelle ampie sale di un palazzo storico, sono esposte altre opere, come "Semper Eadem", l'immagine tratta dal video girato dalla Toderi all'interno del teatro la Fenice di Venezia dopo la sua ricostruzione, o la fotografia tratta dalla performance organizzata da Vanessa Beecroft nel 2003 nel castello di Rivoli, che rimanda alle cene nei palazzi veneziani dipinte dal Veronese nel Cinquecento. L'immagine raffigura una ventina di modelle vestite con abiti disegnati da Alberta Ferretti e sedute ai lati di un lungo tavolo trasparente, fotografate mentre mangiano cibi di colori diversi. Un tableau vivant di notevole impatto visivo, collocato di fronte ad un grande quadro del giovane artista romano Cristiano Pintaldi, noto per dipingere a mano la trama dei pixel che compongono immagini di extraterrestri tratte dalla televisione. Di gusto pi decadente i volti delle grandi star del cinema, come Romy Schneider o Dalila di Lazzaro, ricamati a piccolo punto da Francesco Vezzoli, che ha dato scandalo all'ultima Biennale di Venezia con un nuovo trailer a luci rosse del celebre film d Tinto Brass "Calgola". A partire dal prossimo ottobre, le due sedi della Fondazione Guastalla, entrambe aperte su appuntamento (tel. 02/76318866; info@fondazione-guastalla.ch) ospiteranno incontri e conferenze dedicate al collezionismo di ieri e di oggi.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news