LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Le cinque sfide della cultura
Pierluigi Panza
Corriere della Sera - Milano 6/1/2016

Da una ventina danni, da Philippe Daverio fino a Filippo Del Corno, gli assessori alla Cultura sono state figure nate al di fuori dei partiti. stata unottima scelta e auspichiamo che si continui in questa direzione anche con la prossima giunta. Sono stati assessori molto diversi per atteggiamento e metodologie, da quelli che hanno espresso un massimo grado di visibilit come Vittorio Sgarbi a quelli, come Salvatore Carrubba, che si sono concentrati sulle strutture. Ci stato positivo per la citt, anche perch ha costretto i funzionari a rimettersi ogni volta in gioco. Tuttavia, ha lasciato aperti delicati problemi nella gestione di teatri e di musei. Cosa chiedere allassessore che verr? Il suo raggio dazione limitato, gli stanziamenti vanno quasi tutti al personale; ma elenchiamo cinque punti verso i quali potrebbe orientare le scelte.
Uno: Milano la capitale delleditoria e qui si deve vincere la battaglia in difesa dei libri e dei giornali, senza timore di sentirsi al di fuori del mainstream social . Lattuale dissoluzione della cultura causata da un pessimo uso del digitale (con conseguenze evidenti nei giovani) deve spingere a una testimonianza per uno sviluppo culturale compatibile. Questa sarebbe vera modernit. Due: vanno stretti i rapporti tra cultura e settore industriale e della ricerca, che il Dna della citt, evitando che ciascuna forza produttiva faccia da s (il proprio museo, la propria iniziativa...) per sfiducia verso listituzione. Ci si impegni ad unire le forze. Tre: credo non si debbano aprire nuovi teatri o musei. Sono in numero gi eccessivo, taluni mal posizionati per logica policentrica e con costi di gestione alti. Ogni giorno, a Milano, ci sono decine di iniziative: bisogna farle conoscere, facilitare gli accessi e renderle continuative. Quattro: la postmodernit ha dimostrato che ogni luogo anche il pi brutto diventa aggregativo se si sa proporre qualcosa. Se la gente non va al museo (a meno che sia gratis) il museo esca da se stesso e si faccia trovare tra la gente. E cos facciano musica e teatro. Ogni luogo, ogni cortile (lo ha dimostrato Mito, iniziativa ora in fase interrogativa) adatto.
Cinque: ci suggerisce unultima indicazione. Armonizzare lofferta, specialmente musicale, della citt. Ci sono troppe sovrapposizioni. Non che listituzione pubblica debba o possa dirigere le scelte artistiche; ma potrebbe trovare il modo per orientarle, renderle riconoscibili. La concorrenza, del commercio lanima. Ma lanima della cultura nel diventare comunit non nel farsi concorrenza o dispetti.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news