LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Progetto della Villa Romana del Casale. Il sindaco: A rischio 18 milioni di euro
Roberto Palermo
Giornale di Sicilia Enna, 27 giugno 2005

I lavori a rilento. Prestifilippo: Sono fermamente preoccupato. A giorni atteso l'arrivo di Vittorio Sgarbi, l'Alto Commissario con pieni poteri sul sito archeologico


PIAZZA ARMERINA. "La scelta di riavviare il progetto Meli perla copertura della Villa Romana del Casale rende i tempi di utilizzo dei finanziamenti drammaticamente brevi". Il sindaco Maurizio Prestifilippo si dice "fermamente preoccupato" per il rischio di una possibile perdita dei 18 milioni di euro per la Villa. Il progetto di copertura di cui si attende la realizzazione quello dell'architetto Guido Meli, direttore del Centro regionale del restauro. Il sindaco attende fra qualche giorno l'arrivo della sua creatura elettorale, Vittorio Sgarbi, l'Alto Commissario con pieni poteri sul sito archeologico. "Gli chieder ragione di quello che sta facendo e di come sta operando per evitare che la citt possa perdere quest'opera colossale", aggiunge il primo cittadino. "L'onorevole Sgarbi adesso sembra essere pi incline ad accettare i suggerimenti dell'onorevole Carmelo Tumino che non quelli del sindaco", afferma Prestifilippo, rispondendo alle domande di Radio Mosaici. Il tempo delle "tuminate", cos definiva Sgarbi le perplessit del deputato regionale Tumino, sembra essere un ricordo lontano. Il critico d'arte adesso appare non solo pi vicino ai suoi tre principali ostacoli dell'ultimo anno, Guido Meli, l'uomo del progetto alternativo, Calmelo Tumino, il politico con le maggiori perplessit sull'operazione Sgarbi, Carmelo Nigrelli, la guida culturale della fronda anticupola, ma ne ha raccolto in pieno le sollecitazioni. L'Alto Commissario, infatti, aveva in un primo momento scelto in solitudine la soluzione della cupola al sito archeologico, definita pi volte "inquietante", prendendo posizione in consiglio comunale, ma con riserva. Poi il confronto con una fronda di esponenti del mondo culturale, ambientale ed accademico, e la decisione definitiva di puntare alla modernizzazione dell'attuale copertura, da sempre definita in modo sprezzante dal critico d'arte come "una ferraglia immonda", mettendo da parte la contestata cupola. In pratica si riparte dal progetto messo da parte nel luglio del 2004 dallo staff di Sgarbi. Il cerchio si chiuso. Per Prestifilippo "Sgarbi stato indotto alla nuova scelta da pressioni e resistenze formidabili",
"la Regione ha perso un anno per inette re Sgarbi nelle condizioni di operare, la scelta di riavviare Meli rende i tempi veramente brevi se non ci sar un'attivazione forte dell'Istituto regionale del restauro".



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news