LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Archivio di Stato. Parenti poveri dei beni culturali
Marco Molino
Corriere del Mezzogiorno 30/12/2015

Messi in fila, i documenti dellArchivio di Stato di Napoli, uno dei pi grandi al mondo, misurerebbero sessanta chilometri. Sono carte che racchiudono la storia del Mezzogiorno e vanno da prima dellanno mille allet contemporanea. Ma oggi ci sono sempre meno fondi e personale. La direttrice: trattati come parenti poveri dei beni culturali.

Diciamo la verit, gli archivi sono i parenti poveri dei beni culturali nazionali, e qui non facciamo eccezione. Le risorse disponibili sono sempre meno, anche per semplici interventi di recupero. Manca il personale, ma soprattutto manca lo spazio.
La flebile voce di Imma Ascione, direttore dellArchivio di Stato partenopeo, si fa strada timidamente tra le colonne di volumi e faldoni che ingombrano gli ambienti settecenteschi destinati alla conservazione del patrimonio documentario cittadino. Un edificio di 35mila metri quadri che per, di fronte alla massa di materiale da ospitare, diventa quasi una stanzetta.
Direttore Ascione, ma siete davvero assediati dalle carte?
Le faccio un esempio: larchivio notarile da noi arriva fino al 1750, ci sono quindi circa 250 anni di pratiche che dovremmo ricevere ma che rimangono in deposito allente notarile perch non sappiamo dove mettere. Parliamo di 60mila volumi, otto chilometri di scaffalature. Abbiamo pure istallato nuove file di ripiani fino a otto livelli. Ma non basta.
In queste condizioni sembra difficile anche la gestione ordinaria.
Solo pochi anni fa eravamo in 150, oggi siamo ridotti a 54 unit con molte persone prossime alla pensione. Diversi giovani vengono a fare specializzazione, ma poi vanno via e la conoscenza acquisita spesso si disperde.
E come ve la cavate con la tutela del bene architettonico?
Questa una responsabilit della Soprintendenza ai Beni Paesaggistici, noi ci occupiamo della manutenzione. C comunque un progetto di restauro delle scaffalature lignee della sala Filangieri e un altro, in ambito Unesco, per il recupero degli affreschi nella sala dei Catasti attualmente occultati dai libri.
Interventi gi finanziati?
Non proprio.
Speriamo si salvino almeno le carte, il vostro bene pi prezioso.
Quello non un problema. Le vecchie pergamene, antecedenti al 700, si tengono meglio dei moderni fogli e dei dischetti dei computer.




news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news