LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lunga storia e tristi sorti di una Casa dimenticata
Francesca Giuliani
La repubblica - cronaca Roma 25/6/2005

E' una sorta di tempio laico del provvisorio, la Casa delle Armi al Foro italico. Un luogo di paradossi adatto per un raccontino di Andrea Camilleri quando soavemente descrive mondi in cui l'eternità passa e si esprime per l'indefinito. Segue il sommesso accostamento di dati e la fatale contrapposizione di ere culturali.
La Casa delle Armi, indirizzo preciso viale dei Gladiatori 4, è un progetto dell'architetto Luigi Moretti, campione del razionalismo in tempi di regime che arriva a concepire questo edificio essenziale, lineare, minimo negli anni 1934-35. L'incertezza, in questa storia, fa capolino subito: il nome doveva essere, e risulta nelle carte, Casa Balilla Sperimentale. All'inaugurazione nel 1936, il battesimo ufficiale è per la Casa delle Armi che, con gli anni e le consuetudini, diventerà poi Sala della Scherma anche perché dentro ci si allenavano i "pulcini" in punta di fioretto, fino negli anni Sessanta. È il 1973 quando Moretti si spegne, non ancora vecchissimo, sull'isola di Capraia e soltanto tre anni più tardi quel suo posto viene dato in prestito dall'Istituto superiore di educazione fisica ai ministero dì Grazia e Giustizia. Per pochi mesi, si disse all'inizio, giusto per sbrigare certi processi, saltuariamente. Così sbocciò e decorse la cupissima stagione dei maxiprocessi nell'aula bunker, quella con le gabbie con dentro i peggiori detenuti, dopo l'attentato a papa Wojtyla, il rapimento di Aldo Moro.
La funzionalità, lo sa anche una matricola di architettura, è tutto per un edificio, la sua conservazione, la sua vita. Quella costruzione in cui Moretti trattava le superfici come fossero pura scultura, viene scempiata, snaturata da tutt'altre necessità e piano piano ne risente, deformandosi. Ne soffrono anche i maestosi mosaici di Canevari raffiguranti atleti nerboruti e scattanti. Passati gli anni di piombo, la vita giudiziaria lì dentro continua, per la corte d'assise e la polizia giudiziaria dei carabinieri. Gli anni Novanta sono alle porte quando la Casa delle armi passa sotto il vincolo dei Beni culturali ciò che l'ha salvata ma non senza la condanna al degrado, malgrado i continui interventi tampone, a una situazione di provvisorietà che è parsa finora eterna. Sui giornali quel tempio del provvisorio ai piedi del verde del parco di Monte Mario c'è tornato un anno fa per il ritrovamento nell'atrio di un grande mosaico polìcromo disegnato proprio da Moretti, un prodigio, una meraviglia, si disse, fra le voci del mondo della cultura indignate per quel declino.
Adesso per la Casa delle Armi parrebbe il tempo per una stagione nuova, il tempo che qualcosa si muova. Il Museo dello Sport verrà, si dichiara, stanziamenti permettendo. Intanto, l'edificio toma al Comune dì Roma, anche se continua ad ospitare il deposito degli atti giudiziari del tribunale di piazzale Clodio. Forse l'orologio comincia a girare al contrario, qualcosa cambia.



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news